CINESE “ISOLATO” A BISACCIA, SCENDE IN CAMPO LA MISERICORDIA

CINESE “ISOLATO” A BISACCIA, SCENDE IN CAMPO LA MISERICORDIA

8 Febbraio 2020 0 Di La redazione

Il 37enne cinese in isolamento domiciliare fiduciario a Bisaccia è sotto controllo sanitario dell’Asl, mentre , per la gestione logistica e far arrivare pasti ed altro al cittadino cinese si è attivato il Comune di Bisaccia con la sinergia della  Misericordia San Mango Sul Calore Sezione di Bisaccia. A raccontare il tutto è la referente Marta Ira Scotece. “Vista la collaborazione che ci lega da anni con l’amministrazione comunale – ha detto Marta Ira Scotece – abbiamo accolto molto volentieri la richiesta di aiuto da parte del sindaco Marcello Arminio in questa vicenda. La Misericordia è un sodalizio di volontariato finalizzato alla carità e alla fraternità cristiana attraverso opere  sia spirituali che corporali, in soccorso dei singoli cittadini e della collettività secondo l’insegnamento della Chiesa. Questo é ciò che identifica al meglio lo spirito che guida quotidianamente l’operato di noi volontari. Siamo pronti a poterlo mettere in atto in questa situazione, dove verranno osservate tutte le dovute precauzioni, disciplinate dai protocolli operativi-comportamentali in materia di sicurezza recepiti nelle ultime ore, per poter portare personalmente i beni di prima necessità presso l’abitazione del 37enne cinese. Attualmente é molto importante essere solidali, piuttosto che seminare allarmismi inutili. Stare accanto a chi ha bisogno, aiutare incondizionatamente, dovrebbe essere il compito di ogni cittadino di qualsiasi comunità civile. A noi piace ricordare  – ha concluso Scotece – he abbiamo due braccia, una per aiutare se stessi, l’altra per aiutare gli altri. In questo caso, bisogna osservare qualche raccomandazione in più ma si può dare il proprio contributo tranquillamente”.