Home / Attualità / CERVINARA: SUCCESSO PER I ‘VICOLI DEI TARTUFAI’, ORA È ATTESA PER LA 37ESIMA SAGRA DELLA CASTAGNA

CERVINARA: SUCCESSO PER I ‘VICOLI DEI TARTUFAI’, ORA È ATTESA PER LA 37ESIMA SAGRA DELLA CASTAGNA

Sono stati affollatissimi i ‘Vicoli dei Tartufai’ di Cervinara, la manifestazione che si è tenuta lo scorso weekend nel centro ai piedi del Partenio. In migliaia hanno goduto della due giorni che non è stata solo dedicata al gusto e ai profumi del prezioso tubero, ma anche all’arte, alla tradizione, alla storia. “Nonostante le minacce meteorologiche siamo qui a registrare un grande successo – commenta soddisfatta l’assessore alla Cultura di Cervinara Raffaella Cioffi –  Alla gente sono piaciuti gli stand, una ventina, tutti di espositori di qualità. C’erano i prodotti a base di tartufo, le pizze ai grani antichi e persino il caffè locale. Presente anche la catena Slow Food del Partenio: abbiamo dato vita a un vero e proprio laboratorio del gusto”. E’ stato inoltre possibile visitare una mostra fotografica dedicata alla montagna e assistere alla realizzazione “in diretta” di un murales raffigurante scene di vita quotidiana: “Un modo ulteriore per valorizzare il nostro Borgo Pirozza, location della manifestazione”, aggiunge l’assessore. Non è mancata la musica, con l’esibizione del gruppo Sabba Folk, che porta avanti un progetto di ricerca delle musiche popolari legate alle vicende di briganti e sanfedisti. “Il Comune ha inoltre organizzato un convegno sul destino di un gioiello del nostro patrimonio architettonico, la cappella del 1600 di Borgo Pirozza – ha spiegato ancora Cioffi – Abbiamo avviato un percorso con la Soprintendenza per la procedura di vincolo. Il nostro obiettivo primario resta la valorizzazione del territorio e tutti gli eventi che realizzeremo con i fondi Poc ottenuti dalla Regione punteranno a questo”. Del “pacchetto” di eventi firmato dal Comune fanno parte, oltre ai “Vicoli dei Tartufai” e al “Cervinara Opera Festival” che il 2 settembre scorso ha portato la grande lirica in piazza, gratis, altri due eventi. Il prossimo, a fine ottobre, è l’attesissima Sagra della Castagna, ormai giunta alla 37esima edizione e organizzata dall’associazione “Il Mastio”, che da sempre realizza iniziative volte allo studio, alla documentazione, alla conoscenza ed alla promozione del patrimonio artistico, culturale e ambientale del territorio del Partenio, con particolare riguardo alla testimonianza della sua tradizione artistica, agricola e rurale, al fine di salvaguardarlo e valorizzarlo. E quale modo migliore per farlo se non celebrando la sua produzione agricola più autentica e rappresentativa, la castagna appunto? A novembre, invece, appuntamento con il Festival della creatività, CervinArte, per il quale il Comune sta preparando il programma insieme alla Pro loco: la città aprirà le porte, come fa dal 2007, ad arte contemporanea, scultura, scrittura, poesia e ospiti illustri per ridare centralità alla cultura e per fare della Valle Caudina il centro magnetico delle nuove espressioni artistiche.

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

IL RAID DI PIAZZA KENNEDY NON ERA IL PRIMO. IL RACCONTO DEI SENZATETTO

Il raid di Piazza Kennedy non era il primo. I senzatetto ci raccontano di come ...

FURTI IN APPARTAMENTO, LA SCURE DELLA POLIZIA: SGOMINATA BANDA DI ALBANESI

Griffati di giorno, militari di notte. La squadra Volanti sgomina banda di topi d’appartamento. Tutti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *