CERNIVARA.DAL VENERDI ALLA DOMENICA PIAZZE CHIUSE DALLE 18:00 ALLE 22:00 FINO AL 30 NOVEMBRE

CERNIVARA.DAL VENERDI ALLA DOMENICA PIAZZE CHIUSE DALLE 18:00 ALLE 22:00 FINO AL 30 NOVEMBRE

12 Novembre 2020 0 Di La redazione

Negli ultimi giorni, in considerazione dell’andamento dei contagi, è divenuta più stringente la necessità di adottare misure specifiche per prevenire fenomeni di assembramento che si registrano in alcune aree del territorio comunale. Alla luce di quanto emerso dal Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica riunitosi questa mattina, d’intesa con il Prefetto e con i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine si è ritenuto di interdire temporaneamente l’accesso a Piazza Trescine, a Piazza Elena ed all’area antistante la Villa Comunale. In tal senso è stata adottata in data odierna l’ordinanza sindacale n.75 con la quale, a decorrere dal 13 novembre 2020 sino al 30 novembre 2020, è disposta la chiusura al pubblico in tutti i venerdì, i sabati e domeniche, nonché nei giorni festivi e prefestivi, dalle ore 18:00 alle ore 22:00 delle sotto indicate strade e piazze cittadine, fatta salva la possibilità di accesso e di deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti per il solo asporto e alle abitazioni private:
• Piazza Trescine;
• Piazza Elena;
• Area antistante la Villa Comunale (tra Via Senatore Clemente e Via de Bellis);

rimangono impregiudicati gli obblighi e le raccomandazioni sanciti dall’art. 1 del DPCM 03/11/2020, riguardanti i dispositivi di protezione delle vie respiratorie, il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani.

CONSIDERATO che costituisce motivo e occasione di assembramento anche la consuetudine, diffusa tra i giovanissimi, di consumare nelle pubbliche strade e piazze cibi e bevande:
È FATTO DIVIETO di consumare dalle ore 18:00 alle ore 22:00 cibi e bevande in tutti i luoghi pubblici anche diversi da quelli sopra individuati, significando che dopo ole 22:00 vige il più generale ed assorbente divieto di spostamento;
È FATTO OBBLIGO ai titolari di esercizi pubblici e di attività commerciali di segnalare alle autorità i comportamenti di cui al precedente punto quando si verifichino all’esterno o nelle adiacenze dei rispettivi locali;
CONSIDERATO inoltre che anche i parchi pubblici cittadini costituiscono luogo di assembramento e di conseguente inosservanza dell’obbligo di distanziamento è disposta la chiusura al pubblico della villa Comunale fino al giorno al 30 novembre 2020;