Home / Attualità / CENTRI PER L’IMPIEGO. INTESA REGIONE – PROVINCIA

CENTRI PER L’IMPIEGO. INTESA REGIONE – PROVINCIA

I centri per l’impiego sono fondamentali per lo sviluppo, Regione e Provincia di Avellino concordano. Dalla sinergia scaturisce la firma di una convenzione Regione Campania- Provincia di Avellino per la gestione operativa dei servizi per l’impiego e delle politiche attive del lavoro. Stamattina presso l’Assessorato Regionale al Lavoro e alle Risorse Umane l’intesa la ratifica nero su bianco. “L’intesa – ha spiegato l’assessore al Lavoro della Regione Campania Sonia Palmeri – ha lo scopo di garantire l’efficiente funzionamento dei 5 centri per l’impiego del territorio provinciale attraverso l’avvalimento dei 45 dipendenti delle a cui si garantisce, in virtu’ di specifici accordi ministeriali, il pagamento delle retribuzioni. La Regione, anche per il 2017 supera e risolve, con la collaborazione delle Province firmatarie, l’empasse normativa sulla ‘ funzione del Mercato del lavoro ‘ che vede la competenza ripartita tra Regioni ed ex Province. La responsabilita’ istituzionale impone in questo caso di operare con il massimo della sinergia, con l’unico obiettivo di assicurare servizi e misure efficienti agli inoccupati, disoccupati, lavoratori disagiati e fasce deboli”. “La provincia di Avellino – ha ribadito – con il Presidente Mimmo Gambacorta, ha assicurato piena identita’ di vedute sul rilancio e la valorizzazione dei centri per l’impiego di Avellino, Ariano Irpino, Calitri, Sant’Angelo del Lombardi e Grottaminarda. Senza alibi o colori politici – ha concluso Palmeri – bisogna procedere spediti nel creare un mercato del lavoro efficiente, equo, inclusivo”.

 

Circa Vincenzo Di Micco

Vincenzo Di Micco

Vedi Anche

LE TOMBE DI MANCINI E DE SANCTIS TRA DEVASTAZIONE E ABBANDONO – LO SPECIALE

Nostro reportage dal “Cimitero degli illustri”: lapide rotta e busto trafugato 8 anni fa per ...

QUELLE LUNGHE ATTESE AL SUD – IL PUNTO DI MICCO

Un anno per un intervento all’inguine, i ritardi cronici nella consegna della posta e 8 ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *