COVID. L’ULTIMO AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO ANTICOVID PER LE SPIAGGE LIBERE

COVID. L’ULTIMO AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO ANTICOVID PER LE SPIAGGE LIBERE

12 Giugno 2020 0 Di La redazione

Nell’ultima ordinanza regionale gli aggiornamenti per il contrasto alla diffusione del virus e le misure cui sono tenuti Comuni e cittadini

Per la gestione delle spiagge libere:
‒ I Comuni provvederanno ad installare di pannelli informativi e ad adottare ulteriori misure di informazione e sensibilizzazione;
‒ Gli utenti devranno tenere un distanziamento interpersonale di almeno un metro, derogabile solo per persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale (detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale);
‒ è vietato l’assembramento;
‒ è vietato lo stanziamento dei bagnanti sulla battigia;
‒ Gli utenti dovranno osservare la distanza minima di 1,5mt tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sdraio etc.) e di almeno 3,2 mt da palo a palo tra gli ombrelloni (o altri sistemi di ombreggio) in modo da garantire una superficie di almeno 10 metri quadrati per ombrellone;
‒ Si suggerisce la presenza di addetti alla vigilanza.
Il Sindaco, mediante propria ordinanza, potrà in caso di necessità adottare ulteriori prescrizioni per ridurre ulteriormente l’eventuale contagio da Covid 19.

QUI E’ POSSIBILI SCARICARE L’ORDINANZA SPIAGGE LIBERE