CAVESE, SOLO OTTO PUNTI MA MERCATO ATTIVO: PRESO ANCHE CALDERINI

CAVESE, SOLO OTTO PUNTI MA MERCATO ATTIVO: PRESO ANCHE CALDERINI

13 Gennaio 2021 0 Di Pellegrino Marciano

8 punti sono davvero pochissimi giunti all’ultima giornata del girone di andata. La Cavese ha vinto solamente una partita, in casa del Bisceglie il 28 ottobre e ha collezionato cinque pareggi. Bottino davvero magrissimo, con la salvezza distante ben sette punti. Tre allenatori cambiati, a partire dall’addio di Modica, fino all’esonero di Maiuri con l’arrivo di Salvatore Campilongo, molto apprezzato a Cava de Tirreni. E’ evidente che qualcosa o più di qualcosa in casa Cavese non va. Una squadra probabilmente costruita male dal ds Pavone, che addirittura non è riuscita ad arrivare in doppia cifra in classifica e che rischia seriamente di ritrovarsi retrocessa tra un paio di mesi. Ad Avellino non sarà facile per i blufoncè, che dovranno fare anche a meno del difensore Matino e del centrocampista Matera, espulso contro il Palermo, oltre alla partenza di Esposito, destinazione Ravenna. D’altro canto però la formazione campana ha messo a segno un doppio colpo in attacco con l’arrivo di Bubas, già schierato sabato e Gatto dal Catania, che sarà disponibile già contro i lupi, così come Elio Calderini, annunciato ieri sera e arrivato dalla Carrarese. La compagine di Campilongo ha un bisogno disperato di punti e non potrà accontentarsi d’ora in avanti. A Russotto, uomo chiave dello scacchiere cavese, è affidata gran parte dell’imprevedibilità della propria squadra, con bomber Germinale pronto ad infastidire la retroguardia biancoverde.