SERIE C: CATANIA, RACCOLTI SOLO 80MILA EURO. CATANZARO, ALL-IN SU MAROTTA

SERIE C: CATANIA, RACCOLTI SOLO 80MILA EURO. CATANZARO, ALL-IN SU MAROTTA

24 Giugno 2021 0 Di Michelangelo Freda

Mancano quattro giorni alla scadenza del termine per l’iscrizione al campionato di Serie C. In casa Catania si vivono ore frenetiche in attesa di comprendere cosa ne sarà del futuro del club. Per completare gli incartamenti necessari servono 800mila euro ma la società ne ha raccolti finora solo 80mila mediate una “colletta” fatta tra i tifosi che hanno effettuato circa 800 bonifici. Al Catania mancano dunque 720mila euro per completare l’iscrizione e bisognerà comprendere come potrà racimolarli. Alcuni soci hanno fatto venire meno i dovuti versamenti, gettando in questa condizione di insolvenza il club. Lo stesso Tacopina, che ha abbandonato ogni genere di trattativa, ha dato ossigeno alle casse della formazione etnea per completare regolarmente la passata stagione.

Il problema cruciale è come la società, nel caso in cui riuscisse ad iscriversi, passa gestire il club durante la stagione data la mancanza di liquidità e un debito pari a 65milioni, con tantissime difficoltà nel poterlo risanare. Ovviamente, a Catania, in molti cercando di comprendere come la Covisoc abbia potuto dare l’ok all’iscrizione di un club in serie difficoltà economiche. La speranza è quella di non veder replicare casi come Trapani e Matera con l’esclusione del club a campionato in corso.

Spostandoci da Catania, guardando verso la Puglia, in casa Monopoli si cerca il sostituto del mister Giuseppe Scienza. Sul taccuino della proprietà ci sono due nomi ovvero l’irpino Salvatore Sullo e Stefano Sottili. Il tecnico, nato a Castelvetere, è favorito per la panchina biancoverde. La sua ultima esperienza risale alla stagione 2019-20 sulla panchina del Padova appena retrocesso dalla Serie B. Rimanendo sempre in Puglia, in casa Foggia si attende con ansia la firma di Zeman per la panchina. Stando a quanto trapelato, l’incontro dovrebbe esserci sabato, ma rimane sempre in bilico la posizione dell’allenatore 74enne.

Mentre il Bari constata l’infortunio di Andreoni per 5 mesi, il quale si è sottoposto ad un intervento al tendine d’Achille, il Catanzaro si guarda attorno e punta l’attaccante della Juve Stabia, Alessandro Marotta. Attaccante ,classe 1986, sembra interessare particolarmente alla società del presidente Noto che avrebbe avanzato un’offerta nella giornata di ieri.