Home / Cronaca altre province / CASTELFRANCI . FURTO DI ENERGIA ELETTRICA: RISTORATORE DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

CASTELFRANCI . FURTO DI ENERGIA ELETTRICA: RISTORATORE DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

WCENTER 0XGLBAMNEE                20061110 - ROMA - ECO - FINANZIARIA: 150 MLN PER RIDURRE COSTO BOLLETTE A FAMIGLIE SALTA ARTICOLO 25 SU CONTRIBUTI A COMUNI PER RIGASSIFICATORI. Alcuni contatori elettrici in un immagine di archivio. Stamani, nel corso della riunione di maggioranza, si e' presa la decisione di mettere a disposizione 150 milioni per ridurre i costi delle bollette di luce e gas alle famiglie con situazioni particolari tipo un anziano o un disabile. Parte del denaro sara' preso dai fondi destinati ai comuni per l'impianto di nuovi rigassificatori, relativi all'articolo 25 che sara' ritirato. FOLCO LANCIA - ANSA ARCHIVIO - I52

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.Nell’ambito di tali servizi, i Carabinieri della Stazione di Castelfranci hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un ristoratore ritenuto responsabile di furto di energia elettrica.L’intervento degli uomini dell’Arma è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa. La società concessionaria del servizio pubblico aveva segnalato alcune anomalie ed i Carabinieri hanno immediatamente predisposto dei servizi, per accertare l’indebito consumo di energia elettrica.In particolare, per rimediare agli eccessivi consumi, il titolare dell’attività commerciale aveva trovato il modo per “risparmiare” corrente elettrica, manomettendo il contatore del proprio ristorante: grazie ad un grosso magnete artatamente applicato, veniva conteggiata solo una parte del consumo elettrico.L’illegale congegno, sottoposto a sequestro, ha fruttato al ristoratore circa 2.000 euro, atteso che veniva conteggiato solo il 50% dell’effettivo consumo. È questa la stima della società erogatrice riferita all’ultimo semestre. Con l’ausilio di personale specializzato, veniva quindi rispristinato il regolare funzionamento del contatore. Il ristoratore è stato quindi denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo

Circa Anna Guerriero

Anna Guerriero

Vedi Anche

SANITA’: ALAIA, SETTORE HA BISOGNO DI 4MILA UNITA’, BENE RICHIESTA DE LUCA A GOVERNO

“Il rilancio della sanità in Campania passa anche attraverso il rafforzamento della pianta organica, che ...

DIFFERENZIATA,SI ALLARGA LA RACCOLTA AUMENTANO I DISAGI

Decine di segnalazioni in redazione da perte di cittadini in confusione a causa della nuova ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *