CASO AIAS. IL “FATE PRESTO” DI ANNAMARIA DAVIDDE (AISM): “SENZA RIABILITAZIONE I PAZIENTI RISCHIANO DI PEGGIORARE”

CASO AIAS. IL “FATE PRESTO” DI ANNAMARIA DAVIDDE (AISM): “SENZA RIABILITAZIONE I PAZIENTI RISCHIANO DI PEGGIORARE”

3 Marzo 2018 0 Di Michela Attanasio

Caso Aias. “I pazienti che attendono di ripartire con la riabilitazione rischiano di peggiorare”, l’appello lanciato dalla presidente provinciale dell’associazione sclerosi multipla, Annamaria Davidde