CASALBORE, ZUNGOLI E VILLANOVA: TRE PERSONE AI DOMICILIARI PER SPACCIO

14 novembre 2017 0 Di Vincenzo Di Micco

Un fiorente spaccio di droga stroncato con nove mesi di accurate indagini da parte dei Carabinieri tra marzo e dicembre dello scorso anno. Questa mattina il Nucleo operativo del Comando di Ariano ha dato esecuzione all’ordine di arresto ai domiciliari sentenziato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Benevento. Destinatari del provvedimento sono tre persone accusate di aver venduto hashish, marijuana e cocaina anche a minorenni. Le intercettazioni telefoniche e le investagazioni avevano consentito di appurare le piazze di spaccio nei piccoli centri, la droga veniva venduta e acquistata presso abitazioni e negozi dei soggetti colpiti da custodia cautelare.