CARCERI. L’OSAAP DI AVELLINO IL 3 LUGLIO PROTESTA ALL’ESTERNO DEL CARCERE DI “BELLIZZI”

CARCERI. L’OSAAP DI AVELLINO IL 3 LUGLIO PROTESTA ALL’ESTERNO DEL CARCERE DI “BELLIZZI”

2 Luglio 2018 0 Di La redazione

Riceviamo e pubblichiamo in toto

Osapp/Avellino, Sit-In di protesta 03 luglio fuori all’ istituto penitenziario Avellinese oramai al collasso per mancanza di personale di Polizia penitenziaria e mezzi, cio’ procura scarsa sicurezza e mina i diritti soggettivi. Le nuove modalità sull’ esecuzione della pena che hanno interessato la sorveglianza dinamica e la custodia aperta si sono rivelate un fallimento, aggressioni,tentate evasioni e momenti critici nonostante i benefici di legge rivolti ai ristretti nel loro interesse finalizzati a restituirli ravveduti alla società”.

Si registra un fallimento totale non solo ad Avellino ma nei restanti istituti della provincia{Vedi i fatti di Ariano con tanto di sequestro di poliziotti penitenziari) a darne notizia il delegato nazionale Russo e il provinciale Osapp Ettore Sommariva che il data 3 luglio manifesteranno per questo è altro fuori alla CC. Avellino Bellizzi.Gli sforzi profusi dal direttore, dal comandante e dal personale di Polizia non bastano a controllare un sistema che versa in uno stato comatoso anche a causa dei tagli della legge Madia che ha previsto riduzione fondi e tagli organici. Inoltre a questo si aggiunge anche difficile gestione di alcuni soggetti sotto il profilo sanitario da parte dell’ente competente quale ASL.che non sono in molti casi in sintonia con l’ amministrazione penitenziaria in mancanza di protocolli d intesa nell’interesse dell’utente. Mancano automezzi per le traduzioni, uniformi e vestiario,fondi missioni e lavoro straordinario con un eccessivo carico di lavoro. Noi saremo ad avellino a protestare continuando la nostra missione e cioe di rendere migliore e sicuro il sistema e ridare diglita al corpo. Come osapp abbiamo chiesto e continueremo a farlo, l’incremento di almeno di 20 unità per garantire sicurezza e diritti soggettivi ormai compromessi. Segreteria Regionale OSAPP