CAPOSELE. PRELEVA 1.200 EURO CON LA CARTA RUBATA AL VICINO: SCOPERTO E DENUNCIATO

CAPOSELE. PRELEVA 1.200 EURO CON LA CARTA RUBATA AL VICINO: SCOPERTO E DENUNCIATO

7 Ottobre 2018 0 Di La redazione

I Carabinieri della Stazione di Caposele hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 45enne del luogo responsabile di furto in abitazione e uso indebito di carta di credito. L’attività investigativa ha preso spunto dalla denuncia del furto.

L’indagine sviluppata dai Carabinieri, condotta incrociando dati informativi con quelli emergenti dai controlli del territorio e le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza, ha consentito di identificare il colpevole; l’uomo approfittando della momentanea assenza del vicino di casa, s’introduceva nella sua abitazione e si impossessava della carta di credito unitamente al codice segreto che incautamente era custodito insieme alla stessa. A quel punto era un gioco da ragazzi per il ladro effettuare prelievi presso gli sportelli ATM di Calabritto e Oliveto Citra, per un totale di 1.200 euro.
Alla luce delle evidenze emerse, per il 45enne è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino. La vicenda – fanno sapere dal Comando provinciale – è un utile spunto per ricordare, ancora una volta, quanto sia importante non conservare il numero segreto insieme alle carte di credito/bancomat.