CAPITOLO PORTIERE, L’AVELLINO HA SCELTO GIOVEDI’: I DETTAGLI

CAPITOLO PORTIERE, L’AVELLINO HA SCELTO GIOVEDI’: I DETTAGLI

25 Giugno 2022 0 Di Pellegrino Marciano

Tiene banco in casa Avellino la questione portiere. Questa settimana è servita allo staff tecnico biancoverde per le dovute e consuete valutazioni prima dell’ingaggio di un calciatore. E’ la prassi, e dunque, si va avanti. Saranno giorni molto importanti per questa situazione, con De Vito che ha lavorato a fari spenti insieme a mister Taurino e al preparatore dei portieri Angelo Pagotto. Capitolo Fulignati. Accostato ai lupi a più riprese e praticamente dato per fatto, non si è registrata alcuna frenata sul portiere, che non è stato soffiato all’Avellino dal Catanzaro o da qualche altra squadra.

Giusto fare chiarezza per i tifosi biancoverdi; Fulignati aveva espresso il proprio gradimento per la piazza irpina, come da lui stesso confermato, ed era sicuramente sul taccuino del ds De Vito che ha avuto contatti concreti con l’entourage del calciatore così come per altri profili. Ma lo staff avellinese dopo diverse valutazioni ha scelto nel pomeriggio di giovedì di optare per un estremo difensore che avesse avuto continuità anche nell’ultima stagione e che avesse quindi giocato con regolarità a differenza del portiere del Perugia che in Umbria ha fatto da secondo a Chichizola non scendendo mai in campo. Niente da eccepire sulle qualità di Andrea Fulignati, che resta un numero 1 indiscutibile per la Serie C come ha dimostrato due stagioni fa conquistando la promozione in Serie B con i grifoni e che su di sè ha ovviamente attirato l’interesse di altri club come Catanzaro, Cesena e Novara.

Solo una scelta nel segno della continuità.