CAMPANIA, CONTAGI IN LEGGERA FLESSIONE, 1000 CASI IN LOMBARDIA, L’IRPINIA REGISTRA ALTRI 12 POSITIVI

CAMPANIA, CONTAGI IN LEGGERA FLESSIONE, 1000 CASI IN LOMBARDIA, L’IRPINIA REGISTRA ALTRI 12 POSITIVI

12 Ottobre 2020 0 Di Delfino Sgrosso

Frena un po’ la curva dei contagi in Campania. I 633 positivi a fronte dei 9232 tamponi effettuati restituiscono infatti un’incidenza percentuale del 6,8% circa, due punti inferiore all’8,8% toccato nella scorsa settimana. In controtendenza il dato nazionale che, trascinato dagli oltre 1000 contagi in un giorno della Lombardia, fa registrare un 5,2% superiore di quasi un punto al dato di ieri.

I dati, benchè sicuramente preoccupanti e, in valore assoluto, pari ai dati di fine Marzo, devono essere opportunamente valutati. A Marzo, infatti, i ricoverati erano oltre 26.000, di cui circa 4000 in terapia intensiva mentre ora siamo a circa un sesto per le degenze normali e circa un decimo per le intensive. Inoltre i morti sono 26 a fronte degli 889 di più di sei mesi fa, vale a dire meno del 3%, a dimostrazione che, se i dati assoluti sono comparabili in qualche caso, l’incidenza percentuale non lo è affatto.

Il che vuol dire che il virus circola e contagia, ma che non siamo assolutamente tornati indietro, per cui niente paura e panico, ma solo tanto rispetto ed adesione stretta alle regole sanitarie, prima fra tutte la mascherina indossata correttamente.

In Irpinia il coronavirus ha colpito altre 12 persone di cui 6 residenti nel Comune di Baiano, 3 residenti nel comune di Mirabella Eclano, 1 residente per i comuni di Lauro, Sperone e Carife. Con l’eccezione di quest’ultimo caso, trattasi di contatti di positivo, a riprova che il contagio, in questa seconda fase, parte spesso dai nuclei familiari, coinvolgendo persone di tutte le fasce d’età.

E’ ovvio che i più esposti sono e restano gli anziani e chi, in generale, presenta più patologie pregresse, per i quali il coronavirus diventa spesso un elemento decisivo per un esito infausto.

Intanto, il sindaco di San Martino Valle Caudina, dal suo profilo Facebook, ha annunciato tre nuovi contagi nel suo Comune ed altri 4 positivi al tampone effettuato da un laboratorio privato, che sono in attesa di uno somministrato dall’Asl.