CALDORO: CAMPANIA IN ZONA ROSSA, TRA I PEGGIORI IN ITALIA; CIARAMBINO: SOPPESARE LE PAROLE SUI MEDICI

CALDORO: CAMPANIA IN ZONA ROSSA, TRA I PEGGIORI IN ITALIA; CIARAMBINO: SOPPESARE LE PAROLE SUI MEDICI

30 Novembre 2020 0 Di La redazione

“Dobbiamo lavorare per risolvere i problemi della Campania. I miracoli sono un’altra cosa. Non dobbiamo inventare miracoli su quelle che devono essere normali azioni amministrative”. Lo ha dichiarato il capo dell’opposizione di centrodestra, Stefano Caldoro, intervenendo in Consiglio regionale, replicando all’illustrazione del programma di governo illustrato dal presidente della Giunta regionale, Vincenzo De Luca.

“La Campania è in zona rossa, siamo ‘ultimi’, tra i i peggiori in Italia – ha aggiunto Caldoro- . “E’ destino? E’ sciacallaggio? No, sono gli errori della politica di chi guida l’emergenza covid. Non possiamo vivere per smentire il mondo, per litigare con tutti a partire dai medici i veri eroi, serve fare le cose, risolvere i problemi dei cittadini”. Per Caldoro, “la Campania ha grandi potenzialità, ha bisogno di buona politica. L’opposizione è pronta a collaborare sull’emergenza pandemica ed economica e sui temi della crescita e del futuro, ma servono responsabilità e verità”.

La capogruppo del M5S, Ciarambino, invece, è intervenuta per sottolineare l’esigenza di parlare del personale sanitario “sempre con ammirazione e soppesando le parole. “La Campania – ha aggiunto l’esponente grillina – ha bisogno meno di politici ma più di uomini di Stato.”