IL CALCIO PRIGIONIERO DEI PROCURATORI: DOPO LOMBARDI ANCHE BERGOSSI CAMBIA LE CARTE IN TAVOLA

IL CALCIO PRIGIONIERO DEI PROCURATORI: DOPO LOMBARDI ANCHE BERGOSSI CAMBIA LE CARTE IN TAVOLA

15 Luglio 2017 0 Di La redazione

Continuano le inutili smentite alle nostre interviste da parte dei procuratori. Dopo l’agente di Ardemagni, a cambiare le carte in tavola anche Bergossi, procuratore di Citro.