Home / Sport / Calcio Avellino / IL CALCIO PRIGIONIERO DEI PROCURATORI: DOPO LOMBARDI ANCHE BERGOSSI CAMBIA LE CARTE IN TAVOLA

IL CALCIO PRIGIONIERO DEI PROCURATORI: DOPO LOMBARDI ANCHE BERGOSSI CAMBIA LE CARTE IN TAVOLA

Continuano le inutili smentite alle nostre interviste da parte dei procuratori. Dopo l’agente di Ardemagni, a cambiare le carte in tavola anche Bergossi, procuratore di Citro.

Circa Domenico Zappella

Domenico Zappella

Vedi Anche

TEATRO. COMITATO, SENZA SOLDI E CARTELLONE, PRONTO ALLE DIMISSIONI

  Ultimatum del comitato di gestione all’amministrazione Foti. Senza delibere di bilancio e affidamento al ...

CONGRESSO PROVINCIALE PD, MAL DI PANCIA DIFFUSI E TESSERAMENTO A RILENTO

  Equilibri labili in vista del congresso provinciale. Le alleanze possibili e i malumori pronti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *