Agriturismo-campagna

BOOM DI AGRITURISMI NEL 2017, AUMENTANO STRUTTURE, PRESENZE E SERVIZI

22 ottobre 2018 0 Di La redazione

Cresce in Italia il settore degli agriturismi e il numero delle imprese che scelgono di offrire ai clienti prodotti Dop e Igp, a testimoniare questo ci sono i numeri da record fatti segnare dal settore in Italia nel corso del 2017.

Si tratta di un genere di attività che vede sempre di più la presenza femminile, con una crescente ricerca di prodotti e offerte di servizi e con un giro di affari che è salito a 1,36 miliardi di euro.

Dai dati resi noti dall’ISTAT emerge che il numero degli agriturismi presenti sul territorio è cresciuto nel 2017 di 745 unità, registrando un +3,3% rispetto ai dodici mesi precedenti, numeri che sono stati ottenuti grazie all’apertura di 2.121 imprese a fronte di 1.376 chiusure. Nel complesso il numero di attività di questo genere collocate in Italia si attesta a quota 23406, attive in 4893 Comuni.

agriturismo

Secondo lo studio approfondito dei dati, emerge che sono le aziende gestite da donne a crescere in modo maggiore, ben 8.483 nel 2017, facendo segnare un +4% contro il +2,9% di quelle maschili.

A livello regionale, il mezzogiorno, grazie a Sicilia e Calabria, fa registrare un +7,9%, mentre l’aumento nel nord Italia è dello 0,8%.

Per sopravvivere in un mercato difficoltoso e complesso, gli agriturismi devono diversificare la propria attività. Due terzi di essi offrono un numero maggiore di servizi, sono circa 7.600 quelli che svolgono una sola attività, mentre gli altri hanno un’offerta variegata. Sono 1.987 le attività che propongono le 4 tipologie di attività agrituristiche: alloggio, ristorazione, degustazione e altre attività.

agriturismo

La diversificazione della propria attività è un passaggio fondamentale per le aziende agrituristiche al fine di cogliere al meglio le opportunità che il settore in crescita mette a disposizione.

Per questo è importante che queste ultime possano investire nella crescita e nella valorizzazione delle proprie strutture e attività, appoggiandosi a prestiti alle imprese al fine di trovare una veloce liquidità per mettere in campo i progetti di sviluppo.

Proprio per questi motivi, molti imprenditori guardano con interesse ai prodotti finanziari di ING Direct, che offre prestiti aziendali veloci, trasparenti e completamente digitalizzati, al fine di garantire un aiuto concreto ai progetti di sviluppo delle piccole e medie imprese.

Tornando ai dati ISTAT, nel 2017 è stato registrato un trend positivo per il numero di arrivi, presenze e fatturato, con 3,2 milioni di presenze e una permanenza media di 3,9 notti a persona.

La presenza italiana e straniera è quasi speculare, sono stati 1,7 milioni gli italiani e 1,5 milioni gli stranieri, ma con questi ultimi che hanno una permanenza superiore in termini di giorni.

A livello territoriale è la Toscana la prima regione, mentre al nord a ottenere i dati migliori è l’Alto Adige; al sud Italia i risultati migliori sono invece ottenuti dalla Puglia.

Colpisce positivamente il dato relativo alle produzioni di prodotti Dop e Igp, categoria che racchiude dai salumi alla frutta, dai formaggi ai vini, mentre l’attività che risulta maggiormente decisiva in termini di bilancio aziendale è la ristorazione; prende invece sempre più piede anche l’attività di degustazione, con due strutture su 10 che ad oggi sono autorizzate ad effettuare questo genere di attività.