BILANCIO AVELLINO. LA DECISIONE DELLA CORTE ATTESA TRA LUNEDÌ E VENERDÌ

BILANCIO AVELLINO. LA DECISIONE DELLA CORTE ATTESA TRA LUNEDÌ E VENERDÌ

19 Febbraio 2020 0 Di La redazione

Il piano di riequilibrio approvato da Priolo e confermato dall’Amministrazione Festa stamane al centro delle valutazioni della Corte dei conti. Il verdetto atteso nei prossimi giorni

 

L’amministrazione comunale attende con fiducia il pronunciamento della Corte dei Conti. È quanto trapela al termine del contradditorio svoltosi stamane a Napoli sulle procedure che hanno portato il Comune capoluogo a produrre istanza per il riequilibrio delle casse. Nell’audizione per l’ente il sindaco Festa, l’assessore alle Finanze Cuzzola e il dirigente alla finanze Marotta, hanno ripercorso l’operato di Priolo, articolato e ribadito la posizione: ad una sola delibera, delle due in dubbio, è possibile riferirsi. Sul punto sono arrivate specifiche domande tese ad approfondimento. Dal Comune hanno spiegato come nella prima delibera veniva dichiarata la volontà di approvare il riequilibrio, nella seconda venne incardinato il processo. A supporto della posizione anche una nota dell’allora Prefetto Priolo e dei sub commissari che avevano dichiarato non esserci condizioni tali da giustificare il default dell’ente. I giudici contabili, acquisiti atti e pareri, si sono ritirati in Camera di Consiglio. Il verdetto è atteso tra venerdì e lunedì prossimo. Al vaglio anche la nota delle minoranza da cui emergerebbe un disavanzo tale da non essere conforme al piano. Dalla decisione dei giudici contabili dipenderà lo sblocco o meno del fondo di rotazione: 8 milioni di euro che il Comune di Avellino attende per rilanciare a pieno l’attività amministrativa ed i servizi.