BENEVENTO. MASTELLA E DE MITA RINNOVANO L’ASSE DI CENTRO (DESTRA-SINISTRA)

10 ottobre 2017 0 Di La redazione

La nota stampa del Sindaco Mastella e le ultime decisioni dello scudocrociato a Benevento fanno emergere le strategie centriste, diverse a seconda del piano locale, regionale o nazionale

Mastella: “Le consultazioni effettuate in questi giorni, l’incontro avuto con i rappresentanti di Forza Italia, la costituzione del gruppo consiliare de “I Moderati” e il rinnovato impegno dell’UDC a sostenere il percorso comune avviato in occasione delle ultime elezioni comunali rappresentano un ulteriore segnale di rafforzamento della nostra azione amministrativa e dimostrano in modo inequivocabile che non c’è alcun problema o difficoltà all’interno della nostra coalizione, il cui unico obiettivo rimane quello di ridare alla città di Benevento quel ruolo di protagonista della vita politica regionale e nazionale che, purtroppo, nel corso degli anni era andato perso”. E’ quanto ha dichiarato il sindaco di Benevento.

L’Udc sannita: “Il gruppo dirigente ha confermato la piena adesione alla linea politica di De Mita, ritenendo che in coerenza con quanto deciso nell’ultimo congresso nazionale la strategia politica da perseguire sia quella dell’aggregazione delle forze centriste di ispirazione democratica e cristiana. Pertanto, nessuno è titolato a stringere accordi o alleanze (Cesa, ndr), bensì solo  da un nuovo Congresso Nazionale potrà eventualmente scaturire una nuova linea politica che disegni per il partito una nuova traiettoria. Per quanto riguarda le vicende amministrative locali, De Mita ed il gruppo consiliare ribadiscono il proprio sostegno ad un progetto che nasceva con la condivisione di rafforzare l’area politica di centro e che pertanto trovava la massima espressione amministrativa in Clemente Mastella. Nulla è cambiato rispetto al patto elettorale e politico sancito, ritenendo in primis che le vicende amministrative, così come avviene da sempre e dappertutto, non debbano seguire per forza l’evoluzione politica nazionale e che in ogni caso il rafforzamento dell’area di centro che si prefigge l’UDC e la visione moderata che da sempre ha contraddistinto la politica di Clemente Mastella possano se non convergere, coesistere perfettamente”.