BAR E RISTORANTI, LE PRECISAZIONI DEL MINISTERO SU ASPORTO, CONSEGNA A DOMICILIO E CONSUMO IN LOCO

BAR E RISTORANTI, LE PRECISAZIONI DEL MINISTERO SU ASPORTO, CONSEGNA A DOMICILIO E CONSUMO IN LOCO

28 Ottobre 2020 0 Di Delfino Sgrosso

Nella serata di ieri sono arrivate alcune precisazioni da parte del Gabinetto del Ministro dell’Interno volte a chiarire alcuni punti magari un po’ più oscuri dell’ultimo DPCM anti-Covid. Innanzitutto su quelle che sono chiamate “raccomandazioni”, ossia previsioni a contenuto esclusivamente esortativo che intendono sollecitare l’adozione di comportamenti virtuosi.

Tra queste raccomandazioni c’è quella di evitare l’invito dei non conviventi a casa e la necessità di limitare gli spostamenti. Le violazioni a queste raccomandazioni non sono dunque sanzionabili né è necessaria l’autocertificazione per muoversi negli orari consentiti o, in Campania, all’interno della provincia di residenza.

Seguono un’altra serie di precisazioni su sale giochi, bingo, sale scommesse, casino, parchi tematici, cinema, teatri e spettacoli aperti al pubblico, tutti irrimediabilmente sospesi. Per l’attività sportiva si precisa che quella professionistica e dilettantistica di interessa nazionale è consentita, mentre sono sospese tutte le altre manifestazioni.

Palestre e piscine sono chiuse ma gli atleti professionisti e non professionisti, partecipanti a competizioni di interesse nazionale, possono usufruire delle strutture purchè queste ultime siano a porte chiuse e nel rispetto dei protocolli vigenti. Una sezione abbastanza importante è dedicata infine agli esercizi commerciali ed agli esercizi pubblici.

Si precisa infatti che le attività dei servizi di ristorazione in presenza, vale a dire seduti ad un tavolo, deve interrompersi alle ore 18:00. Da quest’ora, dunque non sarà possibile più sedersi fisicamente in un ristorante o in un bar, ma si potrà acquistare per l’asporto, in Campania, fino alle 22:30 e a domicilio fino all’ultima partenza per le consegne alle 23:00.

Quindi, ed è bene precisarlo, le attività di ristorazione sono usufruibili dopo le 18:00, ma non si potrà consumare sul posto. In alternativa si potrà ordinare e ricevere il tutto a casa.