BAIANO. PORTA BRUCIATA E BOTTIGLIA INCENDIARIA, IL SINDACO NEL MIRINO

BAIANO. PORTA BRUCIATA E BOTTIGLIA INCENDIARIA, IL SINDACO NEL MIRINO

2 Aprile 2021 0 Di La redazione

Inquietante ritrovamento questa mattina dinanzi l’abitazione del sindaco di Baiano. Ignoti hanno bruciato parte di un portone e lasciato una bottiglia con accendino dinanzi allo stabile dove risiede la famiglia Montanaro

Prima hanno appiccato le fiamme ad un portone fronte strada risultato annerito, poi hanno lasciato una bottiglia con un accendino dinanzi al varco d’ingresso principale dello stabile. L’inquietante ritrovamento, questa mattina, dinanzi alla casa del sindaco di Baiano, Enrico Montanaro.

Dell’episodio sono stati immediatamente informati i Carabinieri. Il portone annerito dell’edificio è quello dello studio medico del papà del sindaco, medico di famiglia in pensione.

L’accaduto ha scosso la comunità. Sull’episodio indagano i Carabinieri della Locale Compagnia. I militari dell’Arma stanno visionando le immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in zona per riuscire ad identificare gli autori e la natura del gesto.

Vicinanza al sindaco e condanna del gesto viene espressa in queste ore da forze politiche e colleghi sindaci.