AVELLINO TRA LUCI E OMBRE. LE REAZIONI SOCIAL E UN DI GAUDIO IN PIU’

AVELLINO TRA LUCI E OMBRE. LE REAZIONI SOCIAL E UN DI GAUDIO IN PIU’

6 Settembre 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Due giorni di riposo per l’Avellino che riflette sul pareggio contro la Juve Stabia. Una gara molto complicata, un derby infiammato dai tifosi delle Vespe tornati sugli spalti del “Menti” e una squadra, quella di Novellino, compatta e sicuramente scomoda da affrontare. Tante le occasioni, da una parte e dall’altra, ma i lupi non hanno subito gol e questa è già una nota positiva. Volendo trovare il pelo nell’uovo, sicuramente il doppio giallo di Aloi, il gesto di Plescia alla sostituzione e il fatto di aver concesso qualcosina di troppo daranno materiale sul quale lavorare a mister Braglia. Braglia che saluta Federico Capone; il giovane montellese andrà al Novara in prestito, a farsi, come si suol dire, le ossa in Serie D. Affare fatto coi piemontesi per un prestito secco. Intanto le reazioni social da parte dei calciatori biancoverdi non sono mancate. Carriero, che ieri ha compiuto 24 anni, si è lasciato andare poche parole di positività: “passo dopo passo con calma e in silenzio” sintomo che nello spogliatoio biancoverde c’è grande fiducia per una squadra che dovrà trovare solamente la quadra con il nuovo modulo. Da apprezzare l’esordio di Totò Di Gaudio che ieri sera ha colto l’occasione con la famiglia per visitare la città di Avellino, in particolare Corso Vittorio Emanuele e Piazza Libertà. L’esterno che ben si è mosso e ha lasciato intravedere le sue potenzialità ha scritto “Una nuova sfida mi aspetta e sono onorato di far parte di questa nuova famiglia. Adesso dobbiamo lavorare e combattere”. Non dello stesso umore Alessandro Mastalli, contestato con cori e fischi al “Menti”. Il centrocampista tramite una storia Instagram ha lanciato il suo messaggio: “Criticatemi a livello calcistico ma non la mia persona e soprattutto la mia famiglia”. Insomma, l’Avellino avrà una settimana per smaltire la trasferta stabiese con la speranza di recuperare Scognamiglio e soprattutto Micovschi per la sfida di domenica sera contro il Latina, quando mancherà ancora Aloi per squalifica e si avrà un Di Gaudio con sette giorni in più di allenamenti nelle gambe. Di tutto questo se ne parlerà stasera ad “Anteprima Contatto Sport” alle 21.30, insieme al muro dei tifosi e gli ospiti in studio!