AVELLINO, SLITTA L’ESORDIO. RINVIATA CON LA TURRIS. TESTA ALLA VITERBESE

AVELLINO, SLITTA L’ESORDIO. RINVIATA CON LA TURRIS. TESTA ALLA VITERBESE

28 Settembre 2020 0 Di Pellegrino Marciano

Ci si immaginava un debutto diverso per l’Avellino di mister Piero Braglia. I biancoverdi alle 17.30 di ieri dovevano esordire in campionato contro la Turris nel derby. Ed invece le due squadre hanno dovuto fare i conti con la pioggia torrenziale che si è abbattuta sulla città e l’intera provincia. Già dal riscaldamento il sintetico del Partenio-Lombardi lasciava intendere una quasi totale impraticabilità, eccezion fatta per la zona centrale. L’arbitro Longo però non ha mai effettuato un test del rimbalzo del pallone e ha dato il via libera per l’inizio della sfida. L’Avellino si schierava con Forte tra i pali del 3-5-2, in difesa Dossena, Miceli e Rocchi. Adamo e il neo acquisto Tito sulle fasce mentre in cabina di regia cambio in extremis. Silvestri al posto di De Francesco, con Aloi e D’Angelo ai lati. Bruzzo in panchina dopo la prova opaca in quel di Meda contro il Renate. Davanti Maniero e Santaniello.

Le squadre hanno fatto il loro ingresso in campo, ma quella che doveva essere una partita si è rivelata una sfida di pallanuoto, con il pallone che non riusciva a muoversi e ad avere un regolare rimbalzo. Dopo 10’ di non calcio e qualche lamentela dei giocatori, l’arbitro ha deciso di sospendere il match. Dopo aver atteso circa 35’ il primo sopralluogo con i due capitani, Miceli e Di Nunzio. Dopo dieci minuti secondo ed ultimo test, per l’arbitro c’erano i presupposti per giocare, con un contrariato capitan Miceli. Si rientra negli spogliatoi per poi riscendere in campo. Le riserve della Turris si sistemano in panchina, segno evidente che è deciso di giocare, ma i compagni li richiamano negli spogliatoi. Decretato il rinvio a data da destinarsi.

Morale della favola, si è persa un’ora inutilmente quando era palese che il match non potesse svolgersi in maniera regolare. Slitta, dunque, l’esordio dei lupi in campionato. Appuntamento sabato sera alle 20.45 nell’anticipo in trasferta contro la Viterbese.