VERSO AVELLINO-POTENZA: TURNOVER PER BRAGLIA. GALLO CON IL 4-3-1-2

VERSO AVELLINO-POTENZA: TURNOVER PER BRAGLIA. GALLO CON IL 4-3-1-2

16 Marzo 2021 0 Di Michelangelo Freda

Alle 20.30 di domani sera l’Avellino scenderà in campo contro il Potenza in un match delicato per entrambe le squadre. I biancoverdi, dopo esser stati acciuffati all’ultimo minuto dal Monopoli, hanno voglia di reagire. Il gruppo squadra sa che non può concedersi passi falsi o assumere un atteggiamento superficiale nei confronti degli avversari perchè ogni squadra, grande o piccola, giocherà contro l’Avellino con il coltello fra i denti. I tredici risultati utili consecutivi fanno si che l’Avellino, insieme alla Ternana,  sia la squadra da battere, una delle più temute del torneo.

Adesso c’è bisogno di massima concentrazione per affrontare le ultime otto gare di campionato, decisive  per comprendere da dove inizieranno i playoff. L’unica cosa certa, fino a questo momento, è la necessità  di non perdere punti sul Bari, squadra rivale, attesa al Partenio il 10 aprile.

Casa Avellino

Intanto, in vista della gara contro la formazione lucana di Gallo, il tecnico  toscano potrebbe optare per un turnover in più zone del campo, dando la possibilità ad alcuni calciatori, di poter rifiatare. In primis c’è  bisogno di riposo per Carriero e Tito. Al loro posto, potrebbero scendere in campo dal primo minuto De Francesco e  Adamo, che tornerebbe a giocare nel ruolo di esterno come visto a Monopoli, un ruolo che ha interpretato ad inizio anno, prima di esser utilizzato nel ruolo di mezz’ala. Stesso discorso per il fronte offensivo. Maniero e Fella non hanno stupito in terra pugliese, è ovvio che talvolta c’è bisogno di continuità per far rendere il reparto offensivo, con alcuni calciatori che rendono di più in base ai minuti che hanno a disposizione nelle gambe ma, Braglia, quasi sicuramente opterà per la coppia Bernardotto-Santaniello. Al tempo stesso, il tecnico,  dovrà preparare al meglio la gestione dei cartellini gialli in gara  in corso dato i tanti diffidati presenti in formazione:  Luigi Silvestri, Rocchi, Dossena,  Rizzo, Carriero e Tito.

Da Potenza

In casa Potenza c’è la necessità di non perdere punti data la corsa salvezza sulla Vibonese. I lucani occupano la 15°posizione a quota 28 punti mentre i calabresi sono a quota 27 punti. Il pareggio di domenica scorsa, per 2-2, ha rovinati i piani del presidente Caiata, che si aspettava l’arrivo in Irpinia con un margine più amplio sui calabresi. Intanto Gallo, sta mantenendo una buona media conquistando, nelle ultime 5 gare, 11 punti con 3 vittorie e due pareggi. Una media impressionante se calcoliamo che il Potenza ha battuto anche il Bari per 2-0.

Probabilmente, a Partenio, Gallo si presenterà con il 4-3-1-2 e dovrà fare a meno di due calciatori squalificati come Zampa, per somma di cartellini gialli, e Sepe per il doppio giallo conquistato nell’ultima partita contro la Vibonese. Probabilmente i lucani scenderanno in campo con Marcone tra i pali. Panico, Gigli, Di Somma e Coccia in difesa. Bucolo, Coppola e Di Livio in mezzo al campo con Ricci alle spalle del duo dʼattacco composto da Mazzeo e Baclet.