AVELLINO-PICERNO, LE ULTIME. LA PROBABILE FORMAZIONE DEI LUPI

AVELLINO-PICERNO, LE ULTIME. LA PROBABILE FORMAZIONE DEI LUPI

20 Novembre 2021 0 Di Pellegrino Marciano

L’Avellino va alla ricerca dell’ottavo risultato utile consecutivo e nello specifico della terza vittoria di fila che rilancerebbe senza dubbio in maniera definitiva le ambizioni dei biancoverdi. Braglia ha definito il Picerno un’incognita non avendo a disposizione informazioni utili del modo di giocare del neotecnico Colucci. I lupi però sono in un momento di forma mentale e fisica piuttosto positiva e bisognerà fare la partita in casa, da grande squadra, con la voglia di chiudere subito il match e portarlo in direzione biancoverde. Assente Ciancio per infortunio, tornato disponibile Carriero, gli irpini dovrebbero scendere in campo con lo stesso undici visto a Messina. Ovvero, 4-2-3-1 con Forte tra i pali, Rizzo a destra, Tito a sinistra, nel mezzo la coppia centrale Dossena-Silvestri per una difesa che insieme al Catanzaro è la migliore del campionato. Con D’Angelo in mediana dovrebbe essere riconfermato Matera, che molto bene ha giocato al San Filippo e dunque spazio in avanti al poker delle meraviglie con l’atteso Micovschi, Kanoutè e Di Gaudio con Maniero punta centrale. Proprio da Micovschi si cercano risposte importanti dopo alcune prestazioni sottotono da parte del romeno che fino a questo momento non ha mostrato le proprie potenzialità. Braglia gli darà fiducia, anche per l’assenza di alternative valide. Per seguire come sempre pre-durante e post match l’appuntamento è con Stadio&Studio a partire dalle ore 17 in diretta dal Partenio-Lombardi per non perdere assolutamente nulla della gara tra Avellino e Picerno.