AVELLINO, OGGI L’INCONTRO CON DOSSENA E L’AGENTE. INTANTO SI ATTENDE IL RECUPERO DI ERRICO

AVELLINO, OGGI L’INCONTRO CON DOSSENA E L’AGENTE. INTANTO SI ATTENDE IL RECUPERO DI ERRICO

25 Gennaio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Giornata fondamentale per il destino di Alberto Dossena. Il difensore dell’Avellino, classe 1998, oggi avrà il confronto con la guida tecnica e la società per comprendere quale sarà il suo futuro. L’arrivo di Illanes ha messo in discussione alcuni equilibri interni allo spogliatoio. Dossena si vede messo ai margini del progetto,  nonostante le parole di stima di mister Braglia che, in più occasioni, ha affermato che il giocatore rientra nei piani di gioco del club. Al tempo stesso, il giovane talento dell’Atalanta, non è venuto a svernare e vuole aver più continuità sotto il profilo del gioco.

Oggi, come già detto, Dossena incontrerà con il suo agente la società con la quale si confronteranno. Il giocatore potrebbe richiedere il prestito verso altri club di Serie C che lo hanno sondato ma al momento non si conoscono le preferenze del giocatore, con mister Capuano del Potenza pronto  ad accoglierlo.

Andrea Errico e la paura dell’infortunio

Da comprendere, al contrario, le intenzioni della società e del calciatore Andrea Errico. La società punta molto su di lui ma il recupero dall’infortunio sta procedendo a rilento. Nonostante il parere dei medici, che hanno sottolineato il recupero totale dall’infortunio, il calciatore non sembra trovare quella forza psicologica di dare il massimo in allenamento. Braglia da lui si aspetta tanto ma non può aspettarlo in eterno. Errico deve trovare la forza per superare la paura della “ricaduta” visto il girone d’andata condizionato non poco dal coronavirus e dal duplice infortunio che lo hanno tenuto lontano  dal terreno di gioco oramai da troppo tempo.  Ed è proprio intorno a questo calciatore che potrebbe ruotare il calciomercato dell’Avellino. Se da un lato Errico è il giocatore che tutti aspettano, una sua partenza potrebbe portare il club ad optare per l’acquisizione, in prestito o non, di un fantasista che possa dare quell’aiuto in più alla manovra offensiva biancoverde. Ma ovviamente questi discorsi vanno affrontati in questi giorni, con l’ultima settimana di mercato davanti a se.