AVELLINO. MERCATO SOSPESO, INCOMPATIBILE CON I BUS PER IGIENE E SICUREZZA

AVELLINO. MERCATO SOSPESO, INCOMPATIBILE CON I BUS PER IGIENE E SICUREZZA

4 Gennaio 2020 0 Di La redazione

Il Sindaco di Avellino Gianluca Festa ha firmato questa mattina l’ordinanza che sospende il mercato bisettimanale. Dopo il trasferimento del terminal bus nel piazzale dello stadio – si legge nel provvedimento – non risultano garantite le norme di sicurezza, igiene e sanità pubblica. Il mercato viene sospeso nelle more che vengano completati i lavori per attrezzare Campo Genova, nuova sede temporanea della fiera . Nel dispositivo c’è anche il richiamo alle morosità nei pagamenti di Tosap e Tari da parte degli ambulanti, con il sindaco che sul punto – intervistato da Prima Tivvù -Telenostra – ha ribadito: “Chi non sana la sua posizione perderà il posteggio”. La Confesercenti ha già annunciato ieri, alla vigilia del provvedimento, che sarebbero stati prodotti ricorsi al Tar per ottenere un’immediata sospensiva e nel contempo valutate azioni di risarcimento danni . In attesa del decorso giudiziario, da martedì 7 gennaio , alla ripresa delle scuole , nel piazzale degli irpini stazioneranno solo gli autobus e non più le bancarelle. Tempi stimati per la fine dei lavori a campo Genova , da quindici giorni ad un mese.

A seguire l’ordinanza

doc01914020200104132405