AVELLINO, IL SINDACO FESTA AI CITTADINI: SIETE STATI FANTASTICI. ORA MASCHERINE E DISTANZIAMENTO

AVELLINO, IL SINDACO FESTA AI CITTADINI: SIETE STATI FANTASTICI. ORA MASCHERINE E DISTANZIAMENTO

4 Maggio 2020 0 Di La redazione

Anche questo lunedì il sindaco di Avellino Gianluca Festa  intervenuto in diretta Facebook per parlare alla città di Avellino anche rispetto all’inizio della Fase 2 e di ciò che saranno i prossimi giorni.

“Dobbiamo tornare pian piano con responsabilità alla normalità – ha detto il sindaco Festa –  questa  è la nostra Fase 2.  Da oggi ci riappropriamo dell’attività amministrativa regolare partendo dalla manutenzione ordinaria. Voglio essere chiaro, però: non possiamo dire che è tutto finito, siete stati bravissimi, straordinari, abbiamo rappresentato un modello in Italia per il comportamento corretto. Oggi dobbiamo essere attenti a non vanificare tutto il lavoro fatto e la sofferenza patita, ora non dobbiamo sbagliare. E per farlo abbiamo una sola soluzione: usare mascherine e distanziamento sociale. Non mi preoccupo che ci sono le persone per strada, ma che ognuno deve avere mascherina e rimanere a distanza dall’amico o dal compagno di passeggiata. Siete stati esemplari vi chiedo di continuare così”.  Il sindaco Gianluca Festa è andato, pian piano anche nei particolari ed ha spiegato: ” Mercoledì riapre il cimitero con una regolamentazione di ingressi ed uscite perchè credo che tutti sentano la necessità di andare a portare un saluto ai propri cari.  Lunedì prossimo apre il campo Coni per le passeggiate. Dobbiamo rimettere mano ai cantieri ed io credo che questi  sono segnali importanti da dare, insieme alla mia amministrazione, alla nostra comunità. Noi continueremo a lavorare per garantire decoro urbano, vivibilità, servizi alla persona. Vogliamo diventare un esempio ed essere invidiati per quello che offriamo. Dobbiamo essere i primi a dovercela fare con azioni pratiche non con le chiacchiere. Domani approveremo, grazie al grande contributo dell’assessore Stefano Luongo,  un piano alienazione dei beni: ben 40 milioni di euro perchè la sfida dell’amministrazione Festa  è quella di uscire dal predissesto durante il mio primo mandato. Siamo pronti per mettere a bando l’affidamento della struttura sportiva di Valle che da sempre ha rappresentato un luogo per socializzare”. Festa ha poi parlato anche del dream team spiegando che “servirà per la fase 3, ma non sostituirà nessuno, non prenderà il posto della mia Giunta o del mio Consiglio nel più assoluto dei modi. Da questa crisi – ha continuano Festa – possiamo ricavare una grande opportunità, probabilmente ci saranno azione ed incentivi da parte del Governo e noi saremo  pronti a raccogliere questa sfida, a cambiare la città, a svoltare. Torneremo a vivere i fasti di un tempo, lo faremo perchè siamo pronti e siamo un esempio in termini di mentalità. Siamo a lavoro per far tornare Avellino alla grandezza di una volta per dare ad ogni cittadino la gioia di poter dire con orgoglio di essere avellinese”.