Avellino il possibile ritorno al 433, la probabile formazione dei lupi

Avellino il possibile ritorno al 433, la probabile formazione dei lupi

25 Settembre 2021 0 Di Michelangelo Freda

L’Avellino si prepara alla gara contro il Potenza allenato da mister Gallo, in programma alle 14.30 presso lo stadio Partenio. Per Braglia qualche grattacapo sul modulo, ma nelle ultime ore, prevale la linea del 4-3-3 con Bove che va a sedere in panchina nonostante la buona prestazione fatta contro il Monopoli. L’allenatore toscano deve sacrificare un difensore per non perdere uomini a centrocampo e in avanti. Del resto, con il ritorno di Carriero dalla squalifica, è difficile immaginare che il tecnico possa sedere in panchina un centrocampista tra Aloi, D’Angelo e lo stesso Carriero. In avanti spazio a Kanoute, Maniero e Di Gaudio con questa’ultimo in stretta osservazione da parte dello staff.

Pochi dubbi sulla difesa che sarà composta da Ciancio, come terzino destro, Silvestri, Dossena e Tito anche se non è da sottovalutare la possibilità di vedere Mignanelli dal primo minuto.

Il Potenza arriva ad Avellino senza aver conquistato ancora un vittoria in campionato. La squadra di Gallo non vuol sfigurare alPartenio e cercherà di rendere la gara complicata per i biancoverdi. Ipotizzabile il 3-5-2 per la formazione lucana con un solo dubbio in avanti. Nei giorni scorsi, Romero ha evidenziato dei problemi muscolari. In avanti dovrebbe, quindi, giocare Salvemini e Baclet con Romero attenzionato speciale fino all’ultimo minuto.