AVELLINO: TORNA FORTE TRA I PALI, SI VALUTA MANIERO. IL MONOPOLI IN ATTESA DEI TAMPONI

AVELLINO: TORNA FORTE TRA I PALI, SI VALUTA MANIERO. IL MONOPOLI IN ATTESA DEI TAMPONI

11 Marzo 2021 0 Di Michelangelo Freda

Continua la preparazione per l’Avellino in vista della gara di sabato contro il Monopoli. Braglia può fare affidamento sul ritorno di Sonny D’Angelo, Mirko Miceli e  di Francesco Forte. Il portiere biancoverde è rientrato dall’infortunio e dovrebbe esser il titolare tra i pali in vista  della gara al Veneziani. Da valutare le condizioni di Riccardo Maniero che non dovrebbe esser al 100% della forma e  quindi potrebbe subentrare a gara in corso. Molto probabilmente, il tecnico toscano, metterà  in campo dal primo minuto,  Giuseppe Fella al fianco di Bernardotto.

Intanto prosegue la preparazione del Monopoli che deve fare a meno di tanti calciatori e solo in giornata verranno effettuati i tamponi molecolari per comprendere la situazione del contagio da coronavirus all’interno del gruppo  squadra. Nella seduta di ieri, sono stati aggregati tre calciatori dalla Primavera. Si tratta di Di Benedetto, Desiderato e Tangorre. Rientra in gruppo Tazzer, cure mediche per Nicoletti (lesione di primo grado all’adduttore), lavoro differenziato per Arena, Steau e Currarino. Rimangono out per coronavirus, in attesa di nuovi accertamenti, Taliento, Mercadante, Bunino e Isacco.

Una sfida fondamentale per l’Avellino in vista del  match, in contemporanea, tra  Ternana e Bari. Se i biancoverdi puntano a  consolidare il secondo posto, al di la del risultato che arriverà dallo stadio Liberati, il Monopoli deve comprendere di che pasta è fatta.Attualmente, i pugliesi, sono al 12° posto in classifica  a quota 32 punti.  La zona playout dista solo 6 puti mentre la zona playoff solo 4. Un limbo per la squadra di mister Scienza che, a 9 giornate dalla fine delle ostilità, non sa ancora a cosa puntare. Al tempo stesso, i dati ci dicono che il Monopoli ha una media goal pari a  1,37 a partita mentre i goal subiti sono 1,40. Dati che evidenziano come la squadra pugliese abbia sempre la capacità di andare a segno,  ma anche si subirne uno a partita. Al contrario l’Avellino, si presenta con una media goal fatti pari a 1,62 mentre i goal subiti, con l’imbattibilità della porta biancoverde da oltre 592 minuti di gioco, sono pari a 0,77. Un match, che guardando le statistiche, sarà  molto combattuto dai reparti offensivi.