AVELLINO E SCANDONE, UNO STILLICIDIO TRA FANTOMATICHE FIDEIUSSIONI ED I SILENZI DI UNA PROPRIETA’ INESISTENTE

AVELLINO E SCANDONE, UNO STILLICIDIO TRA FANTOMATICHE FIDEIUSSIONI ED I SILENZI DI UNA PROPRIETA’ INESISTENTE

30 Agosto 2019 0 Di Leonardo D'Avenia

L’ennesima estate di sport scritto e parlato, invece che giocato, ha avvelenato menti e cuori dei tanti appassionati irpini. Il lupo del calcio prova a non affondare in un mare in tempesta, la pallacanestro è oramai rassegnata al proprio triste destino, nel silenzio, comune, di una proprietà che non c’è.