AVELLINO. SALTA IL CONSIGLIO. SUI TRIBUTI NON MANCANO LE POLEMICHE

AVELLINO. SALTA IL CONSIGLIO. SUI TRIBUTI NON MANCANO LE POLEMICHE

11 Novembre 2019 0 Di La redazione

Sui tributi è destinato ad aprirsi lo scontro tra maggioranza ed opposizione. Preziosi intanto conferma ai microfoni di Prima Tivvù che non presenterà domanda per il bando di Amministratore Unico ad Irpiniambiente

Assenze in maggioranza, l’opposizione coglie l’attimo, chiama la conta e nel contempo abbandona l’aula: la presenza del sindaco Festa e di 15 consiglieri comunali non garantisce il numero legale: rinviato a mercoledì, in seconda convocazione (con inizio alle 16) il Consiglio che avrebbe dovuto discutere di tributi, camorra e progetto di recupero dell’ex Dante Alighieri. Non c’è neppure il tempo per la surroga della consigliera Medugno al posto di D’Avanzo.

A precedere i lavori alcune interrogazioni, su tutte, i dubbi di Santoro per la ventilata chiusura dei consultori a Borgo Ferrovia e al Centro Sociale. L’assessora Mazza risponde con la volontà di approfondire la questione.

“Nessun mal di pancia politico, solo assenze giustificate per questioni di salute e lutti, l’opposizione fa il suo gioco – dichiara il sindaco a fine seduta, rilanciando – questa maggioranza durerà 4 anni e mezzo. Sull’esternalizzazione dei tributi è un atto dovuto per la carenza di personale, staneremo i furbetti del bollettino a garanzia dei cittadini modello”.

Il sindaco ha pure difeso la scelta, nelle more della gara, di affidare ad Assoservizi la riscossione dei tributi per la carenza di personale. Sul punto si annunciano dure contestazioni delle minoranze che hanno convocato ad horas una conferenza stampa. E’ Preziosi a spiegare il profilo della contestazione: “Non ci sono state nuove tasse da recuperare, né personale in meno rispetto ad un anno fa. Per questo non ci spieghiamo l’affidamento che, tra l’altro, potrebbe rappresentare un ingiusto vantaggio in sede di gara”.

Rinviata a mercoledì prossimo anche l’istituzione del gruppo di studio per arginare le infiltrazioni della criminalità con la sottoscrizione di un Patto d’integrità tra il Comune e futuri affidatari di appalti. Della commissione dovrebbero far parte per la maggioranza: Vecchione, Cucciniello e Medugno, per l’opposizione Preziosi, Picariello e Iandoli; quest’ultimo sul punto politico della seduta odierna, rintuzza: «E’ compito della maggioranza garantire il numero legale in aula». L’assessore Giacobbe, a margine dei lavori flash, sul progetto indica i tempi: «Speriamo in 36 mesi dall’avvio dei lavori di restituire il campus  scolastico della “Dante Alighieri” alla Città».

Per l’approvazione del progetto, intanto, dovranno trascorrere altri due giorni.

 

LE DICHIARAZIONI DI FESTA

C’erano assenze annunciate e giustificate per motivi di carattere personale che vanno rispettate. Non ci scomponiamo per quel che è successo stasera. L’opposizione fa il suo gioco. Nessuna polemica. Cambia poco o nulla. Si torna in Consiglio mercoledì.

Sul tema dell’affidamento della concessione temporanea ad Assoservizi deliberata dalla giunta

Un comune che passa da 548 a 250 dipendenti deve fare delle scelte che vanno anche in direzione della esternalizzazione. Una scelta assunta al di là del pre dissesto, c’è poco personale che rischia di essere disperato, la mole di lavoro è enorme. Con l’esternalizzazione offriremo maggiori e migliori servizi. E poi l’opera del recupero crediti per stanare i furbetti del bollettino, a garanzia dei cittadini modello.

LE DICHIARAZIONI DI IANDOLI

La mission del gruppo di lavoro è stilare un patto d’integrità che sarà inserito nei contratti che il Comune farà per verificarne la corretta esecuzione. Attraverso questo strumento potremo ascoltare le voci di esperti e parti sociali per costruire regole nuove per lavorare, non solo sugli appalti milionari, ma soprattutto un nuovo patto Città.

LE DICHIARAZIONI DI DE SIMONE

Purtroppo ci sono state defezioni legate a lutti o problemi di salute della ultima ora. Si specula sul nulla. Il Consiglio si terrà mercoledì, così come abbiamo trovato l’intesa per il Consilgio del 18. Non credo oggi ci sia una nostra sconfitta politica. Si gioca con la città nel voler rappresentare sempre la contrapposizione tra maggioranza e minoranza.

 

LA DIRETTA CON LE INTERVISTA A PREZIOSI E GIACOBBE

Consiglio Comunale Avellino – 11 Novembre

Consiglio Comunale Avellino – 11 Novembre

Pubblicato da Telenostra Avellino su Lunedì 11 novembre 2019