AVELLINO: CHANCE PER CARRIERO E ILLANES, DUBBIO IN ATTACCO

AVELLINO: CHANCE PER CARRIERO E ILLANES, DUBBIO IN ATTACCO

15 Gennaio 2021 0 Di Michelangelo Freda

L’Avellino scenderà in campo contro la Cavese sabato pomeriggio alle ore 17,30 nell’ultima partita del girone d’andata. La squadra di Mister Braglia è alla ricerca di punti preziosi per mantenere ben saldo il terzo posto in classifica. Gli arrivi dei tre nuovi innesti danno la possibilità al tecnico di poter far ruotare più giocatori in mezzo al campo. Carriero, Baraye e Illanes danno la possibilità di poter puntellare al meglio il 3-5-2, modulo nuovamente proposto contro la Vibonese e il Teramo.

La settimana di allenamento, oltre alla partitella contro la Primavera 3, ha visto scendere in campo Andrea Errico, giovane calciatore che finora non ha avuto modo di mettersi in mostra , con un girone di andata compromesso da infortuni e la doppia positività al coronavirus.

In campo con il 3-5-2 e i nuovi arrivi

L’arrivo di Illanes da al tecnico la possibilità di metter in campo una difesa più rocciosa e più rapida. In virtù di quanto affermato da Braglia in sala stampa, dove ha sottolineato l’ottimo stato di forma del calciatore argentino, è probabile che il tecnico, al di là della conferma di Francesco Forte tra i pali, opti per una difesa a tre con Illanes,  Miceli e Silvestri.

Discorso diverso per il centrocampo. Se contro il Teramo, l’allenatore toscano ha optato per Adamo come mezz’ala, contro la Cavese è ipotizzabile veder  il centrocampo composto da Ciancio, Aloi, D’Angelo, Carriero e Tito. Giuseppe Carriero potrebbe esser utilizzato dal primo minuto nel ruolo di mezz’ala. Ipotizzabile una staffetta a gara in corso con Andrea Errico, che sta recuperando lo stato di forma.

In avanti ritorna Riccardo Maniero a disposizione del mister che probabilmente scenderà in campo dal primo minuto con vicino Gabriele Bernardotto, attaccante che sta facendo molto bene nelle ultime apparizioni. Ovviamente è ipotizzabile che il tecnico possa schierare Giuseppe Fella al fianco di Riccardo Maniero, anche se l’attaccante ex Vibonese, finora, è l’unico ad aver convinto di più.

L’Avellino è chiamata a vincere domani contro i bluefoncè, squadra ultima in classifica a quota 8 punti che non vince dal 28 ottobre.