AVELLINO YOUTH, 68 CALCIATORI IRPINI E NON SOLO. PRENDE FORMA IL PROGETTO

AVELLINO YOUTH, 68 CALCIATORI IRPINI E NON SOLO. PRENDE FORMA IL PROGETTO

28 Settembre 2020 0 Di Michelangelo Freda

L’Avellino Youth sta prendendo forma. Un lavoro incessante in queste settimane è stato svolto dallo staff guidato da Giuliano Capobianco per allestire le formazioni giovanili che prenderanno parte ai prossimi campionati.

Sono 48 i nuovi calciatori irpini che andranno ad allestire le varie formazioni biancoverdi. Nella Berretti e nell’Under 17 ci sono 5 nuovi irpini di cui sono state acquisite le prestazioni; 10 sono i nuovi ragazzi irpini per l’Under16; 8 per quanto riguarda l’Under15 e 20 sono i ragazzi irpini scelti per l’Under14. Allo stesso tempo, la Cantera, vede tra le proprie fila solo ragazzi irpini. Questi nuovi volti si aggregheranno agli oltre 20 ragazzi irpini già presenti all’interno dell’Avellino Youth

Berretti, tre nuovi volti

Ma il settore giovanile è stato rinforzato anche con giocatori provenienti da altre formazioni campane. Per la formazione Berretti (Primavera 3) si sono aggregati dal Benevento l’attaccante, classe 2003, D’Agosto e il difensore, classe 2002, Menichino. Dal Lecce è arrivato la mezz’ala, classe 2003, Del Grande. Tre acquisti che aiuteranno la formazione Berretti ad ottenere buoni risultati nel prossimo campionato.

Under 17 – Under 16 – Under 15

Anche l’Under 17 vede nuovi calciatori provenire da formazioni extra irpine. Sempre dal Benevento sono arrivati Robustelli e Tarcinale. Per quanto riguarda l’Under 16 si sono aggregati Luigi De Simone dal Cagliari e Serra dalla Juve Stabia. L’Under 15 vede quattro nuovi volti aggregati, delle operazioni di mercato che hanno visto il club biancoverde in competizioni con formazioni altisonanti. Infatti, alla Sampdoria, sono stati soffiati il terzino sinistro Argento e l’esterno destro Villanova. Dal Benevento è arrivato il centrocampista Donatiello mentre è stato soffiato al Frosinone il centrocampista Dell’Acqua.

Avellino youth, volti irpini d’eccellenza

Ovviamente tanti sono i nomi degni di nota provenienti dall’Irpinia. L’obiettivo del club è stato quello di premiare l’eccellenze sportive presenti sul territorio, cercando di aggregare i migliori talenti disponibili.

Per quanto riguarda i 2005, dalla scuola calcio Surro di Ariano Irpino, sono arrivati Di Martino e i fratelli Di Paola, dalla Siconolfi Sant’Angelo dei Lombardi si è aggregato Ferriero mentre dal Montoro è arrivato Caliano. L’Avellino Youth ha selezionato eccellenze come il classe 2003 Candela e i 2004 De Maio e Villaricca. Tra questi c’è anche Panico della scuola calcio Azzurra di Grottaminarda.

                 https://youtu.be/Ch-F5MxLeT8