AVELLINO, NODO RITIRO: SI SONDA IL CENTRO ITALIA. SALORNO META PER AMICHEVOLI BLASONATE

AVELLINO, NODO RITIRO: SI SONDA IL CENTRO ITALIA. SALORNO META PER AMICHEVOLI BLASONATE

21 Giugno 2021 0 Di Michelangelo Freda

In settimana dovrà esser sciolto il nodo riferito al ritiro estivo dell’Avellino in vista della stagione 2020/21 date le perplessità sorte in merito alla sede di Sturno. Lo stesso presidente, Angelo Antonio D’Agostino, intervenuto durante gli Sport days, ha sottolineato le problematiche logistiche sorte in alta Irpinia. In settimana ci sarà u’incontro con la struttura alberghiera per comprendere se si troverà una soluzione ai disagi evidenziati. Stesso discorso per Mercogliano, con il campo sportivo non ancora ultimato.

Tutto questo potrebbe portare la società a guardare fuori dall’Irpinia. Risale la possibilità di andare a Salorno, in provincia di Bolzano, con la società che si è trovata molto bene durante il periodo di soggiorno effettuato durante i playoff. Ovviamente la dirigenza vorrebbe aver l’affetto dei tifosi intorno al gruppo squadra, proprio per caricare emotivamente i giocatori in vista della prossima stagione, ma le difficoltà riscontrate in Irpinia sono evidenti. La scelta del Trentino Alto-Adige potrebbe salire in auge anche per via della grande mole di club presenti sul territorio come Napoli, Cagliari,Fiorentina, Spezia, Torino e Verona che consentirebbe all’Avellino di potersi confrontare con qualche club di serie maggiore.

Al tempo stesso però, l’Avellino guarda con interesse anche alcuni regioni del centro Italia, in particolare l’Umbria e l’Abruzzo, in modo tale da non allontanarsi troppo dalla provincia e anche per trovare un clima più mite rispetto al caldo afoso di Salorno.

Ovviamente il club dovrà sciogliere in settimana il nodo relativo al ritiro. Saranno Di Somma e Braglia dover scegliere le mete che verranno selezionate dalla società, dando piena disponibilità all’apparato tecnico per trovare il miglior posto dove preparare la nuova stagione sportiva dei biancoverdi.