AVELLINO-PAGANESE: BRAGLIA SENZA D’ANGELO E MICELI. DI NAPOLI PERDE SIRIGNANO E ZANINI  PER SQUALIFICA

AVELLINO-PAGANESE: BRAGLIA SENZA D’ANGELO E MICELI. DI NAPOLI PERDE SIRIGNANO E ZANINI PER SQUALIFICA

5 Marzo 2021 0 Di Michelangelo Freda

Archiviata la pratica Catanzaro, l’Avellino è tornato ad allenarsi sul manto erboso del Partenio Lombardi. Braglia, dopo aver scontato il turno di squalifica contro la formazione  calabrese, torna in sella contro la Paganese. La formazione biancoverde si è riunita ieri pomeriggio per il consueto allenamento pomeridiano. Si valutano le condizioni di Francesco Forte che nell’ultima gara, a pochi minuti dall’inizio del match, ha dato forfait per via di un problema di lombalgia (ovvero il colpo della strega). Non ci saranno Sonny D’Angelo, squalificato per somma di ammonizione dopo il cartellino giallo, e Mirko Miceli, espulso contro il Catanzaro. Il  tecnico biancoverde sa che può fare affidamento sull’intero gruppo squadra per sostituire i tre calciatori con Pasquale Pane pronto a scendere in  campo nel caso in cui il portiere calabrese non riesca a recuperare completamente la condizione fisica. Molto probabilmente ci sarà Alberto Dossena dal primo minuto per sostituire Miceli. Al tempo stesso, Braglia, ritrova Salvatore Aloi che rientra dopo il turno di squalifica.

Anche la Paganese ha ripreso gli allenamenti. Il  tecnico Raffaele Di Napoli, deve fare i conti con l’assenza di Sirignano, ex di turno, che salterà la gara per via  del cartellino rosso ottenuto contro la Viterbese. Si valutano le condizioni di Bramati e Onescu al momento alle prese con un affaticamento muscolare. Da valutare anche le condizioni di Cinaglia.

Da comprendere la squalifica di Matteo Zanini. Il jolly del centrocampo azzurrostellato è stato squalificato per un turno “perché durante la gara pronunciava espressioni blasfeme”. Si attende chiarezza però intorno allo stop di Zanini. Dal  referto emerge che il commissario di campo ha sentito pronunciare una frase blasfema dalla panchina, evidenziato proprio dal  comunicato dove definisce Zanini  come “calciatore di riserva”. Da sottolineare, però, che il centrocampista è rimasto in campo per tutti i 90 minuti della  gara. Intanto, la Paganese, ha comunicato l’esito negativo di tutti i tamponi molecolari  effettuati sul gruppo squadra dopo la positività di due tesserati evidenziate nei giorni scorsi.