US AVELLINO: TESTA ALLA JUVE STABIA, OGGI DOPPIA SEDUTA. LE VESPE CERCANO UN DIFENSORE

US AVELLINO: TESTA ALLA JUVE STABIA, OGGI DOPPIA SEDUTA. LE VESPE CERCANO UN DIFENSORE

14 Ottobre 2020 0 Di Michelangelo Freda

Dopo due giorni di pausa l’Avellino Calcio torna ad allenarsi al Partenio Lombardi in vista della gara contro la Juve Stabia in programma lunedì sera alle ore 21.00. Mister Braglia ha concesso qualche giorno di pausa alla squadra per allentare i nervi e tornare carichi in vista del tour de force che la formazione biancoverde è chiamata ad affrontare dalla prossima settimana.

Se lunedì è in programma la gara contro la formazione stabiese, giovedì l’Avellino Calcio è chiamata ad affrontare il Foggia allo stadio Zaccheria per poi tornare ad Avellino e preparare la gara contro la Casertana. Sette giorni per tre match di altissimo livello contro formazioni rivali. Se ci fosse stato il pubblico sarebbe stata una settimana infuocata con due gare contro due storiche formazioni rivali.

Gli uomini di mister Braglia quest’oggi tornano ad allenarsi; in mattinata è stata effettuato una lezione di tattica sui movimenti visti in fase difensiva e offensiva  e la squadra successivamente è scesa in campo per la preparazione atletica. Stesso programma anche per il pomeriggio, ad eccezione della fase di video tattica.

Salvatore Di Somma non sarà in panchina lunedì a fianco di Braglia data la squalifica impartita dal giudice sportivo dopo l’espulsione rimediata contro il Palermo per aver protestato visibilmente contro il direttore di gara. Un gesto eclatante che non è passato inosservato, che sottolinea la passione del direttore per le sorti del club biancoverde.

Casa Juve Stabia

Intanto anche la formazione gialloblu ha ripreso gli allenamenti in vista della gara al Partenio. Mister Padalino attende con ansia un riforzo per la difesa dal mercato degli svincolati, come sottolineato a margine della gara contro la Virtus Francavilla, vinta 2-1 con goal di Niccolò Romero allo scadere.

Sul fronte mercato la Juve Stabia starebbe puntando al ritorno in gialloblù di Pio Schiavi, che ha rescisso con la Primavera del Napoli. Il classe 1998 ha già vestito la maglia delle Vespe, ma ha anche militato nell’Imolese, sotto la dirigenza sportiva di Ghinassi. Schiavi ha contribuito al ritorno B dello Stabia nella stagione 2018/19 con 10 presenze in maglia gialloblù. In terra emiliana ha ottenuto 15 presenze con l’Imolese, vincendo i play-out contro l’Arzignano Valchiampo. Ma sul giocatore c’è anche il Bisceglie ma al momento, il calciatore, sembra intenzionato a far ritorno a Castellammare.

Obiettivi Avellino e Juve Stabia

La gara di lunedì sarà determinante per entrambi i club che puntano alla promozione in Serie B. Braglia vuol continuare il trend positivo, cercando di mantenere alta la concentrazione di un gruppo che si sta amalgamando giorno dopo giorno. Padalino sa che per arrivare in alto c’è molto lavoro da fare e attende rinforzi dal mercato.