D’AGOSTINO JR: “SIAMO UNA GRANDE PIAZZA, A TESTA ALTA AFFRONTEREMO UNA CATEGORIA CHE FORSE NON CI MERITA”

D’AGOSTINO JR: “SIAMO UNA GRANDE PIAZZA, A TESTA ALTA AFFRONTEREMO UNA CATEGORIA CHE FORSE NON CI MERITA”

17 Giugno 2021 0 Di Michelangelo Freda

La sconfitta contro il Padova è dura da digerire, proprio quando si era ad un passo dal sogno. Questo lo sa bene l’amministratore unico della Idc, Giovanni D’Agostino, che con un lungo post, apparso sui social network, tira le somme della stagione appena conclusa:” Ho impiegato una settimana intera per somatizzare l’amarezza di un sogno spezzato sul più bello. Nello stesso tempo ho letto ogni singola lettera dedicatami da cui ho trovato la vera forza per reagire. L’entusiasmo per il lupo, rinato nei cuori della gente d’irpinia, è solo un piccolo risultato dei sacrifici compiuti.”

D’Agostino jr si sofferma sulla passione rinata da parte dei tifosi, che con orgoglio sono ritornati a sventolare le bandiere biancoverdi, sciarpe e affiggere striscioni in ogni angolo della Provincia. Già nelle precedenti apparizioni pubbliche, l’amministratore della Idc, si è soffermato sul calore espresso dagli appassionati che, non appena c’è stato uno sblocco sulla restrizioni, ogni pensiero è stato dedicato al sostegno del club.

Ovviamente, non poteva non gettare uno sguardo sul futuro della società e sulle proprie ambizioni dopo aver visto sfumare la possibile finale playoff: “Siamo una grande piazza, siamo l’Avellino ed a testa alta andremo di nuovo ad affrontare una categoria che forse non ci merita, sicuramente non ci appartiene ma da cui è davvero difficile uscire. Dobbiamo provarci ancora, con costanza, determinazione, continuità e dedizione fino a che non raggiungeremo tutti insieme l’obiettivo.”

La famiglia D’Agostino ha le idee ben chiare. L’hashtag, apparso ieri pomeriggio, ne è la prova della determinazione con la quale il gruppo vuole affrontare la nuova stagione, consci delle difficoltà in cui si andrà incontro, e consapevoli della passione della piazza irpina che, in queste settimane, è tornata a sognare un futuro radioso.