AVELLINO TRA COVID E MERCATO: PRESSING SU IEMMELLO, PIACE D’ORAZIO

AVELLINO TRA COVID E MERCATO: PRESSING SU IEMMELLO, PIACE D’ORAZIO

4 Gennaio 2022 0 Di Michelangelo Freda

Sono undici i positivi in casa Us Avellino. Nel pomeriggio di ieri, la società, ha diramato il comunicato con il quale ha confermato i casi di positività all’interno del gruppo squadra biancoverde. Una situazione che crea non poche difficoltà al tecnico Braglia per la ripresa degli allenamenti, costretto ad aver una buona parte della squadra in isolamento. All’ombra del Partenio Lombardi i giocatori risultati negativi hanno svolto gli allenamenti suddividendosi in piccoli gruppi per evitare la costituzione di ulteriori contagi. La situazione verrà monitorata giorno dopo giorno con la speranza che altri giocatori non risultino positivi. Una condizione di lavoro, questa, che non rende felice il tecnico che deve fare a meno di giocatori importanti in vista della gara del 16 gennaio contro il Latina.

Nel frattempo, la società continua a muoversi sul mercato. In uscita, oltre l’attaccante Antonio Messina, per il quale si procederà con una rescissione prima di unirsi, molto probabilmente, alla Fidelis Andria, si monitora la situazione di Sonny D’Angelo. Il centrocampista palermitano non ha ancora risposto all’offerta contrattuale dell’avellino e su di lui è forte l’interesse del Cosenza che non ne fa un mistero. L’Avellino potrebbe convincersi a lasciar partire il centrocampo dopo il benestare del tecnico toscano che, a quanto sembrerebbe, sarebbe determinato a schierare il 3-4-3 nel girone di ritorno. Questa scelta potrebbe compromettere lo status in squadra di Sonny D’Angelo che quindi potrebbe partire. Al tempo stesso, tiene banco la situazione di Carriero, con il calciatore seguito sempre dal Cosenza. Difficile ipotizzare una partenza per il numero 20 dell’Us Avellino.

Sul fronte entrate, invece, la società, sta lavorando all’arrivo di Pietro Iemmello. L’attaccante del Frosinone non ha trovato molto spazio tra le fila del club laziale e potrebbe arrivare ad Avellino con la formula del prestito. Ovviamente dovranno esser fatte tutte le valutazioni del caso su Iemmello per comprendere la condizione psico fisica del calciatore. Occhi puntati anche su un vecchio pallino del direttore Di Somma. Parliamo di Ludovico D’Orazio, calciatore ex Roma, arrivato in estate alla Spal in Serie B. Il giocatore, classe 2000, in Serie B ha giocato 8 partite per un totale di 228 minuti pari a 28,5 minuti per gara. Un pò pochi per un calciatore che con la maglia della Feralpi ha giocato 35 partite realizzando 6 gol e 5 assist. La squadra emiliana potrebbe lasciar partire il calciatore in prestito verso Avellino per un ulteriore crescita.