AVELLINO: CARRIERO SCALPITA, ORE CALDE PER IL MERCATO IN ENTRATA

AVELLINO: CARRIERO SCALPITA, ORE CALDE PER IL MERCATO IN ENTRATA

6 Gennaio 2021 0 Di Michelangelo Freda

Nel primo pomeriggio di ieri, Giuseppe Carriero ha firmato un contratto triennale con i lupi. Nato a Desio il 4 Settembre 1997, il centrocampista di origini lombarde è cresciuto nelle giovanili del Renate. Ha esordito in prima squadra con lo Sporting Bellinzago, società con la quale ha disputato due campionati di serie D scendendo in campo in 48 gare e mettendo a segno 4 reti. Con la formazione piemontese ha anche ottenuto la vittoria del torneo di serie D.

Carriero è il primo colpo di mercato dei lupi e il calciatore si è già aggregato al gruppo squadra. Braglia, che aveva indicato il calciatore come scelta preferita, avrà subito modo di valutare la sua condizione fisica e non è da escludere poterlo vedere in campo qualche minuto contro il Teramo sabato pomeriggio.

Intanto il club lavora per la chiusura di Julian Illanes, difensore della Fiorentina, che dovrebbe arrivare in Irpinia nei prossimi giorni con la formula del prestito andando a rinforzare la rosa biancoverde. Stesso discorso per Joel Baraye che ha interrotto il prestito alla  Salernitana per far ritorno a Padova, società che lo cederà all’Avellino. Da comprendere la formula del trasferimento del calciatore. Da Padova le notizie ci indicano che le società avrebbero trovato un accordo per il trasferimento del calciatore, a titolo definitivo, intorno ai 60mila euro ma si attendono conferme in merito.

Difficile ancora indicare il nome sicuro per l’esterno di centrocampo. La società starebbe valutando vari profili tra cui anche quello di Vincenzo Sarno, calciatore assistito dall’agente di Carriero, che non rifiuterebbe un passaggio all’Avellino. La società irpina ha preso tempo, in attesa di ulteriori valutazioni sul profilo.

Giovanni D’Agostino, amministratore della IDC, intervenuto ieri durante la trasmissione di Radio GDM, ha affermato che la trattativa per Micovschi è sfumata dato il passaggio in Serie B alla Reggina del calciatore. Intanto, lo stesso amministratore,  ha affermato che sono sopraggiunte numerose offerte per calciatori come Bernardotto e Santaniello, considerati incedibili.