AVELLINO: PASQUETTA DI ALLENAMENTO, BRAGLIA SPRONA I SUOI IN VISTA DEL BARI

AVELLINO: PASQUETTA DI ALLENAMENTO, BRAGLIA SPRONA I SUOI IN VISTA DEL BARI

6 Aprile 2021 0 Di Michelangelo Freda

Pasquetta di allenamento per l’Avellino Calcio che è  tornato sul manto erboso del Partenio  Lombardi per preparare la gara fondamentale contro il Bari. La squadra di Braglia si è riunita dopo il 4-1 rimediato contro la Ternana che ha consentito alle fere di  approdare in Serie B. Ma, al di là della sconfitta, la prova di sabato a Terni ha lasciato un pò tutti perplessi.

L’Avellino se perde lo fa prendendo imbarcate di goal come già  accaduto contro Catania, due settimane fa, e il Bari nel girone di andata.  Certamente è da sottolineare che queste sconfitte  sono arrivate sempre quando il gruppo squadra perdeva elementi importanti per covid, ma al tempo stesso, fa riflettere l’incapacità di reagire quando  le cose vanno male. Sabato i biancoverdi non hanno convito. La squadra è apparsa distratta,  ferma sulle gambe. Giuseppe Fella, posizionato a centrocampo, non ha reso, ma quel che lascia perplessi è l’atteggiamento arrendevole in campo del giocatore.

In vista del Bari,  la squadra di Braglia è chiamata a far risultato per blindare il secondo posto fondamentale per la corsa ai playoff, unica via  di uscita dal campionato di Lega Pro. L’Avellino non può sbagliare nulla,  deve rimediare al trend  negativo ottenuto finora con le dirette concorrenti con i biancoverdi in sofferenza con le squadre di vertice. I lupi finora hanno ottenuto solo 3 punti in sette gare giocate perdendo i due scontri contro la Ternana, Bari e Catania e vincendo solo contro il Catanzaro dopo la sconfitta rimediata tra le mura di casa. Dati da  non sottovalutare.

Adesso, in vista del match di sabato, contro il Bari, l’Avellino non può permettersi di steccare la partita. Un risultato negativo potrebbe compromettere tutto il lavoro svolto  sinora e Braglia questo lo sa bene.