CURVA SUD, TRE ANNI DALLA TUA SCOMPARSA: CIAO FOX!

CURVA SUD, TRE ANNI DALLA TUA SCOMPARSA: CIAO FOX!

18 Agosto 2020 0 Di Michelangelo Freda

Sono passati tre anni dalla scomparsa di Antonio Di Guglielmo, conosciuto in città come il Fox, storico rappresentate della Curva Sud. Una scomparsa che ha lasciato il segno nel cuore di tutti noi appassionati del lupo. Chiunque abbia frequentato i gradoni della Curva Sud non può non averlo conosciuto, dall’alto dei suoi 180 centimetri di stazza, Antonio riusciva a trascinare i più giovani ad appassionarsi al tifo organizzato. La sua voce riecheggia ancora all’interno dello Stadio Partenio Lombardi: dal lancio dei cori alle urla verso chi si rifiutava di sostenere la propria squadra del cuore. Per il Fox vivere la Curva significava sostenere con la propria voce per 90 minuti i colori biancoverdi in ogni angolo d’Italia.

La sua persona è stata ricordata nel corso di questi anni da tante tifoserie italiane ed europee.  In occasione della partita tra Schalke 04 e Werder Brema, svoltasi nella splendida cornice della Veltins-Arena il 20 ottobre 2018 e conclusasi con la vittoria della formazione ospite per 0-2, tra i tifosi Grün-Weißen (biancoverdi) era presente anche un gruppo gremito di tifosi irpini. Per 90 minuti, sugli spalti dello stadio di Gelsenkirchen,  è stato esposto il bandierone raffigurante la sagoma del Fox,  accompagnato da una serie di cori in italiano e tedesco.

La sua memoria rimane custodita nei cuori dei familiari, degli amici, dei tanti appassionati di calcio e del mondo ultras che non mancano mai l’occasione per dedicargli un saluto prima di ogni incontro tra i vari gruppi del tifo organizzato italiano. Ciao Antonio.