AVELLINO AL LAVORO, BRAGLIA BENEDICE L’ABBONDANZA

AVELLINO AL LAVORO, BRAGLIA BENEDICE L’ABBONDANZA

27 Gennaio 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Seduta mattutina in casa Avellino per preparare la gara di domenica contro la Viterbese. Alle ore 15 i biancoverdi sfideranno al Partenio-Lombardi i laziali, sulla carta match abbordabile, ma attenzione a questo tipo di partite, con Vibonese e Cavese che insegnano molto ai lupi di Braglia, usciti vittoriosi da entrambe le dispute ma non senza sofferenza. I gialloneri tra l’altro sono reduci da un buon momento di forma e da una sconfitta non senza polemiche contro la capolista indiscussa Ternana. Mister Braglia ha a disposizione tutti gli elementi, una manna dal cielo per il tecnico toscano che non deve fare i conti con particolari defezioni e ha tutto il tempo per preparare al meglio la partita di domenica con un De Francesco sempre più recuperato, dopo l’ingresso a Torre del Greco. Forse da titolare è presto, ma il 10 biancoverde già dal turno infrasettimanale contro il Bisceglie di mercoledì prossimo potrebbe candidarsi per una maglia dal primo minuto per permettere a Braglia di fare turnover e far rifiatare uno tra D’Angelo e Aloi, ma anche per mettere in difficoltà il tecnico toscano che dovrà a turno sacrificare uno dei quattro tenori in mediana. L’abbondanza è sempre benedetta dagli allenatori con Braglia che dovrà fare i conti anche con Errico, collocato in campo, per ora col pensiero, proprio come centrocampista offensivo. Un altro elemento di qualità che andrà a rinforzare si spera quanto prima la zona nevralgica del campo dei lupi. In attacco potrebbero essere confermati Fella e Maniero, anche se al posto dell’ex Monopoli occhio a Santaniello. E’ tornato il sereno, dunque, in casa Avellino dopo i quattro risultati utili consecutivi che si spera, possano diventare cinque.