AVELLINO AL LAVORO, A VIBO SENZA TRE SQUALIFICATI

AVELLINO AL LAVORO, A VIBO SENZA TRE SQUALIFICATI

13 Aprile 2021 0 Di Pellegrino Marciano

Allenamento pomeridiano per l’Avellino in vista della trasferta di sabato contro la Vibonese. Una trasferta sicuramente con un grado di relax maggiore, dopo che il Bari è stato battuto e spedito a -7. Ma non per questo va sottovalutata la formazione di mister Roselli che ha ancora gli stimoli a mille per provare a tirarsi completamente fuori dalla zona playout. E quindi tra le mura amiche i calabresi vorranno provarci, consci del fatto che l’Avellino potrebbe farsi prendere da una ingiustificata sazietà, e soprattutto perché mister Braglia non avrà a disposizione tre pedine importanti. A partire da un Dossena che vive un momento di forma eccezionale e che difficilmente sarebbe potuto andare in panchina dopo la prestazione animalesca di sabato scors, dove Cianci ha davvero visto poche volte il pallone. Rientrerà dunque Mirko Miceli al centro di una difesa che sarà orfana anche di Luigi Silvestri. Al suo posto Rocchi, ma attenzione agli scampoli di partita, per Laezza e anche per Errico. Entrambi si sono scaldati contro il Bari e non sono entrati, ma Braglia li reputa probabilmente pronti per un momento particolare della partita. Sulla fascia destra ci sarà Ciancio, a sinistra con l’assenza di Tito toccherà molto probabilmente ad Adamo, con Rizzo e De Francesco a giocarsi un posto in mediana per sostituire l’altro squalificato Carriero. Davanti la speranza di vedere Santaniello almeno nella lista dei convocati c’è perché il numero 9 dell’Avellino si sottoporrà al tampone di controllo nei giorni precedenti al match e in caso di negatività potrà partire coi compagni proprio come successo a Bernardotto a poche ore dalla partita contro la Ternana.