ATTESA SCOGNAMILLO. ECCO IL POSSIBILE SCENARIO PER IL DIFENSORE

ATTESA SCOGNAMILLO. ECCO IL POSSIBILE SCENARIO PER IL DIFENSORE

3 Settembre 2020 0 Di Pellegrino Marciano

C’è attesa in casa Avellino per completare il pacchetto arretrato. Dopo essersi assicurati un portiere di sicura affidabilità, dopo aver confermato Laezza e dopo aver messo a segno i colpi Rocchi e Miceli, a cui si è aggiunto il croato Nikolic, il direttore sportivo Salvatore Di Somma è vigile sulla situazione di Stefano Scognamillo, difensore classe 1994 ancora in forza al Trapani. I calciatori hanno presentato due messe in mora al club: una per la mensilità di aprile, l’altra di giugno. Quella relativa ai pagamenti di aprile è stata presentata a metà luglio, con  il termine di pagamento che sarebbe, quindi, scaduto prima della vertenza presentata dal Trapani ai propri giocatori. Scognamillo potrebbe chiedere ed ottenere lo svincolo, a giudicare sarà il collegio arbitrale. Uno svincolo che arriverebbe senza problemi, ma i tempi per chiudere la questione si aggirerebbero intorno alle tre settimane circa, col calciatore che, sicuro dell’accordo con l’Avellino, potrebbe vestire il biancoverde nel mese di ottobre. Uno scenario che potrebbe chiudere la telenovela, anche se servirebbe pazienza sia al calciatore che a Braglia, che non potrebbe averlo a disposizione in ritiro, bensì a campionato iniziato. Si cerca un escamotage per forzare la mano con il Trapani e farsi liberare dal club. Nelle prossime ore ci saranno novità.