ATTENTATO AVELLINO. MELE (CARITAS) SULL’AUTORE: «SE ANDRA’ IN CARCERE ANDRO’ A PARLARGLI»

ATTENTATO AVELLINO. MELE (CARITAS) SULL’AUTORE: «SE ANDRA’ IN CARCERE ANDRO’ A PARLARGLI»

23 Agosto 2019 0 Di Manuele Angheloni

«Pensavamo che avessero dato fuoco al portone, invece abbiamo scoperto che era una bomba»  così a caldo Carlo Mele, direttore diocesano della Caritas Avellino.

«Non so come si spieghi un simile gesto. Cercheremo di capire chi è stato e perché. E’ il primo episodio di questa natura. Strano che sia stato fatto in un’ora particolare, quando la Città è così affollata, probabilmente alla base c’è una sofferenza»

Cercherà di incontrare l’uomo ?

«Perché no. Quando andrò a Bellizzi – dichiara Mele che è anche garante dei diritti dei detenuti – se è lì, cercherò di parlargli»

L’INTERVISTA VIDEO