ATRIPALDA. TIMORI COVID. LA SCUOLA MEDIA IN DAD FINO AL 6 MAGGIO

ATRIPALDA. TIMORI COVID. LA SCUOLA MEDIA IN DAD FINO AL 6 MAGGIO

26 Aprile 2021 0 Di La redazione

Resta alta la tensione ad Atripalda sul fronte scolastico.Dopo le vibranti proteste della scorsa settimana per timori legati alla ripresa delle attività in presenza del Liceo Scientifico “De Caprariis”, destano preoccupazione le positività verificatesi tra elementari e medie della cittadina in riva al Sabato.

Di pochi minuti fa è la comunicazione con cui, la Dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo, ha disposto, in seguito alla risultanza sabato scorso di due casi tra gli studenti, della didattica a distanza per tutte le classi della scuola “Masi” di via Pianodardine. Il provvedimento scaturisce, in via preventiva ed in attesa di comunicazioni dell’Asl che non arrivano oltre che per far fronte alla necessità di organizzare la didattica con le inevitabili assenze per quarantena di alunni e insegnanti.
Prima di questi casi altri se ne erano registrati già alla scuola elementare “De Amicis” di via Roma, con la positività per due alunni ed una insegnante. Ma i casi di contagio totale degli ultimi sette giorni potrebbero essere anche più di cinque e l’ufficialità si avrà solo al termine degli screening. Di fatto, ci sono un centinaio di persone in isolamento tra genitori, alunni ed insegnanti con almeno 3 classi in quarantena alle elementari e 2 alle medie.

Al Liceo “De Caprariis”, intanto, da questa mattina le lezioni sono riprese, nonostante i timori, con ingressi scaglionati al 50% in presenza. Per gli alunni conviventi con persone fragili o con fragilità è stata attivata l’opzione della didattica a distanza a richiesta.

Molti genitori, potendo, preferiscono accompagnare i propri figli in auto per evitare il trasporto pubblico. Chi non può si affida al fato e spera in sanificazioni costanti dei mezzi pubblici.

Il Comune di Atripalda pur avendo fatto registrare negli ultimi sette giorni un incremento di positivi, risulta, nell’ultima settimana ancora al di sotto della soglia critica dei 250 contagi ogni 100 mila abitanti (Atripalda ha un indice di 21,3 su 1000, numero destinato a crescere ma nessuno se lo augura ovviamente se i contagi dovessero moltiplicarsi ancora).

Ricapitolando, per la scuola media di via Pianodardine, in attesa di novità, lezioni sospese in presenza per dieci giorni, compresi 1° maggio e domenica 2; in presenza si ritornerà, salvo diverse comunicazioni, dal 7 maggio.