ASTE GIUDIZIARIE, L’ORDINE DEI GIORNALISTI REPLICA AI PENALISTI IRPINI: “IL DIRITTO DI CRONACA NON AMMETTE ECCEZIONI”

ASTE GIUDIZIARIE, L’ORDINE DEI GIORNALISTI REPLICA AI PENALISTI IRPINI: “IL DIRITTO DI CRONACA NON AMMETTE ECCEZIONI”

4 Dicembre 2019 0 Di La redazione

“Il diritto di cronaca non ammette eccezioni”. Lo dichiara Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, in risposta alla polemica sollevata dagli avvocati irpini contro la stampa che ha indicato i nomi di alcuni di loro finiti sotto indagine.

“I penalisti avellinesi – aggiunge Lucarelli – ritengono che il diritto di cronaca sia un optional quando sono loro a finire nelle inchieste. Sarebbe inaccettabile anche perché al centro dei fatti c’è un’indagine dell’Antimafia e ogni tentativo di delegittimazione mette a rischio il lavoro dei cronisti. Agli avvocati chiediamo rispetto e senso di responsabilità”.