ARRESTATO GIÀ TRE VOLTE, TORNA A VENDERE DROGA: SENEGALESE DI NUOVO AI DOMICILIARI

ARRESTATO GIÀ TRE VOLTE, TORNA A VENDERE DROGA: SENEGALESE DI NUOVO AI DOMICILIARI

31 Gennaio 2020 0 Di La redazione

Arrestato tre volte per spaccio in pochi mesi e colpito dall’obbligo di firma, è sempre tornato a vendere la droga non ‘rispettando’ la misura che lo obbligava a presentarsi dalle forze dell’ordine. Protagonista un 27enne del Senegal, sorpreso per la quarta volta a spacciare dai poliziotti della Squadra Mobile di Caserta, che lo hanno ammanettato ottenendo questa volta dal pm di turno di Santa Maria Capua Vetere gli arresti domiciliari.

Sempre identico il luogo di spaccio in cui operava il 27enne, un’ampia rotonda con giardini nel comune di San Nicola la Strada, su viale Carlo III, importante arteria statale che attraversa alcuni comuni dell’hinterland casertano arrivando al capoluogo.

Contro lo spaccio alla rotonda di San Nicola, Polizia di Stato e Carabinieri hanno lanciato negli ultimi mesi un’autentica offensiva, richiesta e molto sentita dai cittadini, che ha portato in manette decine di spacciatori; quasi tutti sono stati sempre colpiti però, dopo l’arresto, dalla misura dell’obbligo di firma, in quanto trovati in possesso di pochi grammi di droga, soprattutto di hashish, e sono tornati a spacciare con grande frustrazione delle forze dell’ordine. Anche il 27enne è stato trovato in possesso di 6 grammi di hashish e 35 euro in contanti; verrà giudicato con il rito direttissimo.