ARIANO IRPINO. RAGAZZA INCINTA SI ACCASCIA A TERRA E MUORE

ARIANO IRPINO. RAGAZZA INCINTA SI ACCASCIA A TERRA E MUORE

27 Giugno 2019 0 Di Leonardo D'Avenia

Una tragedia al momento senza spiegazioni quella che ha visto morire una giovane di 31 anni ad Ariano Irpino. La giovane, che era al quarto mese di gravidanza, si sarebbe improvvisamente accasciata al suolo, battendo la testa e morendo subito dopo, nonostante la corsa immediata in ospedale. Sul posto sono poi giunti gli agenti di Polizia, mentre la salma è stata posta sotto sequestro. La giovane, originaria di Prato, viveva da circa sei anni in provincia di Avellino, assieme ai genitori ed al compagno. La Procura di Benevento, competente per il territorio di Ariano Irpino, ha già aperto un fascicolo: la salma della 31enne è stata posta sotto sequestro e sarà oggetto di autopsia, che sarà eseguita a breve. Il medico legale, Monica Fonzo, è già giunta all’obitorio del nosocomio di Ariano Irpino. Si indaga in tutte le direzioni, ma l’ipotesi più probabile è che la giovane abbia avuto un malore in seguito al quale sia caduta a terra, battendo accidentalmente la testa.